Una giornata con i cani da salvataggio per gli Ospiti della Casa di Cura Villa delle Querce

Iniziativa realizzata in collaborazione con l'Associazione Cani Salvataggio del Lazio

0
153
villaquerceospiti

Sono ormai riconosciuti il ruolo dell’animale d’affezione nello sviluppo e nel mantenimento di un buon rapporto tra l’uomo e l’ambiente che lo circonda, e le ricadute positive sullo stato di benessere e sulla salute, che si intende non solo come salute fisica, ma anche come qualità della vita emozionale, sociale e psicologica. Proprio per questi motivi la Casa di Cura Villa delle Querce di Nemi ha organizzato, per gli Ospiti della RSA, una giornata all’insegna del divertimento e della spensieratezza, in compagnia dei cani.

Un pomeriggio davvero speciale è stato quello che gli Ospiti delle RSA di Villa delle Querce di Nemi hanno trascorso nel giardino della Casa di Cura nemorense, che affaccia sul suggestivo lago di Nemi, insieme alla A.C.S. (Associazione Cani Salvataggio, Delegazione Lazio), con sede a Roma.
Le quattro addestratrici con i quattro cani di razza, Laura con Belle (golden retriever), Uriana con Bea (meticcia nera), Claudia con Sebi (labrador retriever ), Alessia con Dalì (labrador retriever ), hanno coinvolto il gran numero degli Ospiti presenti, con la supervisione degli Educatori Professionali: Doriana Orazi, Claudio Granato e la Fisioterapista Dania Antonacci. Gli ospiti sono stati coinvolti in alcuni esercizi riabilitativi con i cani, come ad esempio accarezzarli, spazzolarli, tirare la pallina, dargli da bere, fare una passeggiata tenendoli al guinzaglio, guidarli nella riuscita del percorso con cerchi, birilli e asticelle ed infine premiarli con un biscotto.

E’ stato chiesto, poi, agli Ospiti di parlare degli animali avuti in gioventù, di ricordare come si chiamavano, di che razza fossero e che tipo di rapporto avessero con loro.
Infine, le addestratrici hanno risposto alle domande per soddisfare tutte le curiosità degli Ospiti, rispetto ai cani protagonisti della manifestazione.
A conclusione dell’incontro è stato offerto dagli educatori della struttura un rinfresco dolcissimo a tutte le persone presenti, che hanno poi salutato gli amici a 4 zampe e le addestratrici, con la speranza di ripetere a breve un altro incontro simile che ha regalato entusiasmi e sorrisi.