Via del Pratone, Comune rimuove giochi danneggiati

Sopralluoghi e installazioni in tutte le aree verdi di Grottaferrata durante questa estate 2018 montati nuovi attrezzi per bambini nei parchi comunali

0
575
giochi
Giochi via del Pratone
VIA DEL PRATONE, IL COMUNE RIMUOVE I GIOCHI DANNEGGIATI
NEL PARCO IN ARRIVO UN’ALTALENA PER DISABILI 
Sopralluoghi e installazioni in tutte le aree verdi comunali: nell’estate 2018 montati nuovi attrezzi per bambini nei parchi di Squarciarelli, via Gorizia e via Matteotti
Sono stati prontamente rimossi i giochi rotti nel parco del Pratone.
Una squadra di operai inviata dall’ufficio tecnico comunale immediatamente dopo Ferragosto ha effettuato un sopralluogo, preso in carico la situazione e disinstallato le strutture in plastica e ferro degradate dagli anni.
“Da questa primavera sono in corso sopralluoghi, interventi di riqualificazione e in particolare installazione di giochi moderni e sicuri per i più piccoli nei parchi comunali. Ne sono stati già montati di nuovi nelle aree verdi di Squarciarelli, largo Gorizia e piazza Alcide De Gasperi” ha detto il sindaco Luciano Andreotti.
“Per quel che riguarda il parco di via del Pratone – ha proseguito il primo cittadino – la situazione è particolare. I giochi installati nell’area verde, infatti, sono stati installati dai costruttori che hanno edificato il grande supermercato presente in zona a scomputo degli oneri di urbanizzazione. In tal senso abbiamo già parlato con il direttore dell’esercizio commerciale che, in piena comunione di intenti con l’Amministrazione, per tutelare e migliorare la qualità della vita del quartiere ha promesso l’installazione di un’altalena per disabili”.
giochi
Giochi via del Pratone

L’Amministrazione ci tiene infatti a precisare che, a quanto risulta da verifiche compiute, i giochi installati nell’area non sono formalmente mai diventati di proprietà del Comune.

Si tratta infatti, per l’area sovrastante il supermercato, di uno spazio privato a carattere pubblico su cui – oltre a quelli danneggiati e rimossi – insistono anche altri giochi che l’Amministrazione, in accordo con la proprietà privata, intende mantenere.
Nel quadro di questa intesa si colloca l’intervento di questi giorni, resosi necessario e urgente a garanzia della sicurezza e dell’incolumità dei cittadini residenti e dei piccoli che giocano nel parco.