VINALIA PRIORA ALLA SCOPERTA DEL FRASCATI SUPERIORE DOCG

Con Vinalia Priora desideriamo che venga trasmessa una cultura antica, legata a valori "sani" e da salvaguardare

0
127

L’Amministrazione comunale di Frascati, in collaborazione con il Consorzio di Tutela Denominazioni Vini Frascati; con il contributo di Regione Lazio – Arsial, Parco regionale dei Castelli Romani, Lazio Crea, TIM, Toyota Corbi; e con la partecipazione di Azienda agricola Casale Marchese, Gal Castelli Romani e Monti Prenestini, Sistema Castelli Romani, Basic System Frascati, Castelli Romani Food and Wine, Associazione Pro Loco Frascati, presenta Vinalia Priora, evento di degustazione delle nuove annate del Frascati Superiore Docg. Dal 23 al 25 aprile in Passeggiata Fuoriporta a Frascati, undici eleganti stand accoglieranno le aziende vitivinicole del territorio, per un percorso espositivo e degustativo unico, incorniciato da una magnifica vista su Roma. L’accesso alle degustazioni sarà regolato da un carnet a prezzo fisso spendibile in ogni stand, che darà diritto ad un massimo di 6 assaggi e ad un calice in omaggio. L’apertura al pubblico è prevista dalle ore 18 alle ore 23. Per info e prenotazioni: info@consorziofrascati.wine; 333 4497204.

 

«Con Vinalia Priora desideriamo che venga trasmessa una cultura antica, legata a valori “sani” e da salvaguardare, promuovendo un consumo e una conoscenza consapevole del vino, orientandone la scelta verso la qualità che possiamo ritrovare nelle bottiglie di vino Frascati, unica Docg bianca del Lazio», dichiara la Sindaca Francesca Sbardella

 

Inoltre, per avvicinare i winelovers al mondo del Frascati, un vino che da oltre duemila anni è prodotto sui terreni in dolce pendenza del Vulcano di Roma, sempre dal 23 al 25 aprile nelle Scuderie Aldobrandini del Comune di Frascati, ristrutturate da Massimiliano Fuksas, si svolgeranno le masterclass condotte da alcuni dei più influenti divulgatori di vino, come: Jacopo Cossater, giornalista, scrittore, sommelier e divulgatore di vino. Andrea Gori, sommelier, oste, giornalista, scrittore, e organizzatore di eventi. Giampaolo Gravina, vice-curatore per la Guida I Vini d’Italia dell’Espresso dal 2002 al 2016. Luca Maroni, divulgatore, giornalista ideatore del format I Migliori Vini d’Italia. Leonardo Romanelli, cuoco, docente di scuola alberghiera, insegnante ai corsi di sommellerie. Per info e prenotazioni: info@consorziofrascati.wine; 333 4497204.

 

«Come al tempo dell’antica Roma – afferma l’Assessore all’Agricoltura, Claudio Cerroni -, Vinalia Priora, anche detto Vinalia urbana, è un evento pensato come festa di tutta la comunità cittadina per “la spillatura del vino nuovo”; dietro ogni bottiglia di Frascati c’è un territorio operoso, con la sua storia e le sue tradizioni, c’è una narrazione sullo sviluppo della civiltà alle pendici del Vulcano che declina verso Roma; proprio nella Città Eterna viene prodotto circa il 50% del vino Frascati. Nel magma del Vulcano di Roma – conclude l’Assessore – si sono legati i comuni destini di Frascati, della Città di Roma e degli altri comuni dei Castelli Romani».

 

«In questo progetto di promozione del vino Frascati e del territorio tuscolano, l’Amministrazione comunale ha voluto coinvolgere le istituzioni legate alla filiera agricola e i rappresentanti del mondo della ristorazione e dell’horeca cittadino, i quali per l’occasione hanno preparato alcuni piatti della tradizione in abbinamento con alcune tipologie di Frascati Superiore. Si tratta di una bella collaborazione che mi auguro possa proseguire e trovare ulteriori momenti di sintonia – dichiara il Consigliere delegato alle Attività Produttive».

 

Il progetto Vinalia Priora prevede il coinvolgimento di partner sovracomunali dell’area tuscolana per iniziative e convegni dedicati alla filiera vitivinicola e all’approfondimento di tecniche innovative per l’agricoltura 4.0. Mercoledì 20 alle ore 17, nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini, si terrà l’inaugurazione di Vinalia Priora con Omaggio a Dario De Sanctis, storica figura di riferimento della Denominazione. Intervengono Francesca Sbardella, Sindaco di Frascati; Claudio Cerroni, Assessore all’Agricoltura; Roberto Eroli, studioso della storia e delle tradizioni locali. A seguire in collaborazione con l’Associazione nazionale Città del Vino si terrà l’incontro: Frascati Città del Vino: il valore di un’appartenenza. Idee a confronto tra prospettive di sviluppo della filiera vitivinicola e la gestione del territorio. Partecipano: Angelo Radica, Presidente nazionale dell’Associazione Città del Vino; Alberto Bertucci, Sindaco di Nemi e Vice Presidente Città del Vino; Bruno Gasperini, Delegato del Sindaco per Città del Vino; Danilo Notarnicola, Direttore commerciale Cantine San Marco. Modera Claudio Cerroni, Assessore all’Agricoltura Comune di Frascati.

 

Venerdì 22 aprile alle ore 17 il Gal presenterà le Attività di sostegno alla filiera del Frascati, attuate negli ultimi anni. Al termine sarà realizzato un assaggio guidato di alcuni Frascati Superiore Docg in abbinamento con i prodotti alimentari biologici, provenienti da Filiere del Cibo locali.

 

Sabato 23 aprile alle ore 10 è previsto la tavola rotonda: Il biodistretto: nuova realtà dei Castelli Romani, promossa dal Comune di Frascati a cui partecipano Sapia, Presidente del Biodistretto dei Castelli Romani, Francesco De Sanctis, delegato del Sindaco al Biodistretto, Alessio Ducci, Consigliere delegato alle Attività Produttive. Modera: Marco Caroni. Nel pomeriggio, alle ore 16, sempre nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini, a cura del Parco regionale dei Castelli Romani, in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura del Comune di Frascati e il Consorzio di Tutela Denominazioni Vini Frascati, si terrà il convegno I vini vulcanici dell’area protetta del Parco regionale dei Castelli Romani. Intervengono: Gianluigi Peduto, Presidente Ente Parco, Emanuela Angelone, Direttore dell’Ente Parco, Danilo Notarnicola, Direttore Commerciale Cantine San Marco, Modera: Luigi Jovino.

 

Per concludere, domenica 24 aprile alle ore 10, nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini si terrà l’incontro: Seduzioni enoiche tra riflessioni e versi, in collaborazione con l’accademia Vivarium Novum. Intervengono: Luigi Miraglia, Aldo Meccariello, Ignacio Armella Chavez. Concerto a cura del Coro Tyrtarion dell’Accademia Vivarium Novum.