14 maggio, Notte Europea dei Musei: a Villa d’Este di Tivoli, il concerto “Armonie di pace”

L’iniziativa di Villa d’Este rappresenta un'occasione per promuovere le finalità perseguite dall'associazione

0
95

Il presidente dell’associazione “Famiglie di Angeli”, dott.ssa Enza Tripaldi, in collaborazione con la Direzione dell’Istituto di Villa Adriana e Villa d’Este e con il patrocinio del Comune di Tivoli, promuove ed organizza il Concerto “ARMONIE DI PACE”.

Lo straordinario spettacolo musicale, dedicato al tema della Pace, si terrà nella Notte Europea dei Musei, sabato 14 maggio 2022 alle ore 20.30 nella magica cornice della Sala di Noè di Villa d’Este.

Il concerto è offerto gratuitamente dall’Associazione.

Il biglietto d’ingresso alla villa del costo di 1,00 euro consente l’accesso al concerto fino ad esaurimento posti.

L’ingresso alla villa è alle ore 20.00 ̴ info: +39 07745589

Ad allietare la serata sarà l’Ensemble “CONSTANZA”

Direzione artistica Massimiliano Tonsini

 

Alice Bonanni (flauto), Sophia Azzollini e Arianna Tonsini (violini), Mariama Coly (viola), Sofia Amodio (violoncello): cinque ragazze appassionate di musica. Cinque ragazze che si conoscono fin da bambine e che sono cresciute suonando insieme. Cinque musiciste la cui somma delle età arriva a 83 anni, esattamente quelli che ci separano dallo scoppio della seconda guerra mondiale nel 1939.

 

«Dopo 6 anni di conflitto (1939-45) con orrori inimmaginabili, nessuno pensava di ritrovarsi con una guerra in Europa, le cui dimensioni potrebbero andare oltre i confini del continente – afferma Enza Tripaldi -. La Pace è quindi un valore urgente ed importante da affermare, essendo il Bene più grande a cui l’umanità possa aspirare. Senza la pace non possono esserci libertà, giustizia e democrazia e si è costretti ad assistere a sofferenze indicibili. La Pace è una condivisa armonia tra i popoli, “è armonia delle differenze” e la Musica è armonia e di armonia abbiamo bisogno. Non c’è Musica se non c’è ascolto reciproco e non c’è Pace se non c’è ascolto. In Musica l’Armonia si realizza componendo le varie voci in una sintesi nella quale ognuna si fonde con le altre superando e risolvendo le tensioni. Di questo abbiamo bisogno oggi per ritrovare l’Armonia della Pace».

 

Il programma prevede l’esecuzione di tre composizioni di Mozart, due quartetti per archi e un quartetto per archi e flauto. I due quartetti per archi vennero scritti da Mozart tra il 1772 e il 1773 durante un suo soggiorno a Milano e per questo vengono definiti “italiani” (o “milanesi”). All’epoca Mozart aveva proprio l’età delle ragazze che li suoneranno nel nostro concerto. Il Quartetto per flauto e archi kv285 e del 1777 ed esprime gioia, amore e speranza. Un famoso musicologo ebbe a scrivere «… nessuno potrebbe mai immaginare che non sia stato composto con amore. L’Adagio dolcemente melanconico è forse il più bel “solo” accompagnato che sia mai stato scritto per flauto». Il manoscritto autografo di Mozart reca la data del 25 dicembre 1777. Un giorno simbolico che non può che essere di pace e serenità.

 

Il concerto è promosso e organizzato dall’Associazione Famiglie di Angeli, attiva dal 2002 e formata da professionisti e volontari che operano nel sociale. L’Associazione realizza attività per educare i giovani alla corretta percezione di condotte a rischio e, più in generale, all’acquisizione di stili di vita positivi. Professionisti della relazione d’aiuto sono inoltre impegnati a sostenere la ripresa del cammino di vita di coloro che hanno subito il lutto della perdita di una persona cara. L’Associazione promuove studi e ricerche, cura l’edizione di pubblicazioni di argomento sociale e organizza convegni, corsi di formazione e aggiornamento per gli operatori del settore.

L’iniziativa di Villa d’Este rappresenta un’occasione per promuovere le finalità perseguite dall’associazione.