2 Giugno, la Festa della Repubblica sui nostri territori

Le celebrazioni della Festa della Repubblica nell'anno 2024

0
145

A Ciampino le celebrazioni del 78esimo anniversario della Festa della Repubblica

Nella sala consiliare P. Nenni le celebrazioni del 78esimo anniversario della Festa della Repubblica.
La ricorrenza è stata organizzata dall’Amministrazione comunale alla presenza della Polizia locale e delle altre Forze dell’ordine. Si ringrazia il Complesso Bandistico F. Cilea guidato dal Maestro Arnaldo Romano per aver arricchito il momento solenne con la propria musica.
“Il 2 giugno del 1946 fu una data storica per l’Italia – ricorda la vice Sindaca Alessandra Mantuano – Fu il giorno del referendum in cui il popolo italiano venne chiamato alle urne per scegliere la forma di governo tra monarchia e repubblica; quello delle elezioni per l’Assemblea costituente, a cui è stato affidato il compito di redigere la nuova Costituzione; quello delle prime elezioni libere dopo un ventennio di dittatura fascista e delle prime elezioni politiche a suffragio universale maschile e femminile. Il nostro obiettivo è costruire un Paese che guarda al futuro senza mai dimenticare quella nascita che cambiò la storia dell’Italia”.
Al termine della cerimonia, spostata in sala consiliare causa maltempo, le Autorità hanno raggiunto il Monumento ai Caduti di tutte le guerre per la deposizione della corona d’alloro e la consueta commemorazione.
Al via oggi, in occasione della Festa della Repubblica, sulle plance istituzionali, la campagna comunicativa “Ciampino tra passato e presente” che attraverso immagini storiche inedite e scatti contemporanei crea una memoria collettiva di ricordi condivisi ed esperienze tramandate identificando così l’importante anniversario dei 50 anni dell’Ente che compirà ufficialmente il prossimo 18 dicembre.