A Frascati controllo bilance presso mercato settimanale

Mercoledì scorso l'operazione Peso Giusto al mercato settimanale di Cocciano nella periferia del Comune di Frascati

0
318

Mercoledì scorso l’operazione Peso Giusto al mercato settimanale di Cocciano nella periferia del Comune di Frascati

“OPERAZIONE “PESO GIUSTO”

Mercoledì scorso, presso il mercato settimanale di Cocciano, personale della Polizia
Locale di Frascati, direttamente coordinati dal Comandante Roberto Antonelli
unitamente all’Ufficiale Vice Comm. Sofia Mariani, hanno attuato una serie di
controlli con l’obiettivo di verificare il corretto funzionamento delle bilance
utilizzate dagli operatori del mercato.
L’attività di polizia ha previsto in primo luogo la verifica del “peso giusto” in
considerazione della tara adoperata (buste o carta per alimenti) con l’eventuale
riallineamento in caso di “errore” oltre i limiti della tolleranza. La seconda attività
ha riguardato la vera e propria verifica delle bilance, provvedendo ad effettuare la
comparazione di quanto indicato con l’utilizzo di due pesi certificati di 100 grammi
ed 1 Kg. Per ultimo si è provveduto al controllo della documentazione
amministrativa e della regolarità delle verifiche periodiche, nonché del titolo che
garantisce il corretto funzionamento degli strumenti di pesatura.
In alcuni casi sono state riscontrate delle difformità per le quali è stato emesso nei
confronti dei commercianti un ordine di aggiustamento.
All’esame dell’Unità Operativa della Polizia Amministrativa del Comando della
Polizia Locale di Frascati, la posizione di un venditore trovato con una serie di
monete posizionate sui piatti delle bilance utilizzate per il controllo del peso della
verdura ed ortaggi. In questo caso, i poliziotti municipali si sono immediatamente
adoperati per un “riallineamento” d’ufficio dello stesso strumento, fatte salve le
consequenziali verifiche al fine di accertare l’eventuale frode in commercio in
considerazione della diversa quantità di prodotti venduti rispetto al peso effettivo.
L’attività volta alla tutela dei consumatori ha destato curiosità ma soprattutto
apprezzamento da parte dei numerosi avventori del mercato. Dopo il recente
sequestro di giocattoli non a norma e le verifiche relative alla tracciabilità dei
prodotti posti in vendita, l’attività del Comando proseguirà nei prossimi giorni con
ulteriori operazioni di polizia amministrativa sempre con l’obiettivo primario della
tutela dei consumatori