A Frascati torna a Palazzo Marconi il gruppo consiliare di Forza Italia

"L’Unità del centro destra costruito in un mese o poco più di effettiva campagna elettorale è un patrimonio da cui ripartire per costruire una forza moderata e alternativa alle molteplici forme di finto civismo che si sono proposte alla cittadinanza sotto numerose vesti e senza mai arrivare a dare una propria impronta alla Città".

0
147
brunizorani
Bruni e Zorani

A Frascati torna a Palazzo Marconi il gruppo consiliare di Forza Italia che mancava dal 2009.

“L’Unità del centro destra costruito in un mese o poco più di effettiva campagna elettorale è un patrimonio da cui ripartire per costruire una forza moderata e alternativa alle molteplici forme di finto civismo che si sono proposte alla cittadinanza sotto numerose vesti e senza mai arrivare a dare una propria impronta alla Città. Senza alcun infingimento e alcun trasformismo dell’ultim’ora, a cui ormai la Città e gli elettori sono abituati, senza alcun personalismo bensì costruendo una base che possa aggregare tutti coloro che oggi hanno dimostrato, con il loro astensionismo, di volere qualcosa di concreto dalla politica, Forza Italia e la lista “Io Amo Frascati”, con la costituzione del relativo Gruppo Consiliare, saranno rappresentate in Consiglio comunale, nei banchi della minoranza, da Emanuela Bruni, già candidato sindaco per il Centro destra che ha conseguito un ottimo risultato con oltre 1800 voti, in un tempo assai ristretto e con un programma condiviso. Risanamento del bilancio, ripristino delle regole e maggior decoro e rilancio turistico del territorio, una nuova socialità sono i temi da cui ripartire per immaginare una città al passo coi tempi e pronta a immaginare il proprio futuro. Il Commissario unico di Forza Italia Frascati Mario Gori, che negli scorsi anni è stato anche Consigliere Comunale e Capo Gruppo di Forza Italia ed oggi membro del Coordinamento Provinciale del partito, nei prossimi giorni formalizzerà la nomina sia del Coordinamento cittadino e sia di Lucrezia Zoratti alla guida di Forza Italia Giovani Frascati a cui saranno affidate le istanze delle giovani generazioni.
In un momento difficilissimo per il Paese e per l’Amministrazione comunale tuscolana serve ricominciare a costruire un nuovo percorso politico anche puntando ad un’opposizione che non si avvalga di capziosi e strumentali temi preconcetti ma che operi per il bene della Città tutta, e che guardi al dialogo costruttivo e alla capacità di guardare al futuro.
“ Rappresenterò Forza Italia e Io Amo Frascati – spiega Emanuela Bruni – ma resto a totale disposizione per tutte le altre liste e partiti che mi hanno sostenuto nel portare avanti progetti e temi sensibili per la cittadinanza in quel clima di sintonia e positivo slancio che ci hanno caratterizzato in questi mesi. Del resto la mia scelta verso Forza Italia è “naturale” , conseguente e sentita, considerando la mia lunga attività proprio a fianco del Presidente Berlusconi nei miei anni di attività a Palazzo Chigi. Insomma, nulla di nuovo considerando anche le scelte fatte dai partiti prima della mia candidatura ad agosto scorso, e di cui ringrazio sentitamente tutti i vertici sovracomunali e territoriali. Non amo strillare o rivendicare ovvietà come fanno tanti, ci sono temi che vanno affrontati in Aula e lo farò per tutti. Ci sono poi problemi che vanno semplicemente segnalati senza creare scontro sull’ovvia quotidianità, come spesso accade per facile captatio benevolentiae, in Consiglio comunale. La faziosità fine a se stessa, solo per parlare alla pancia dei cittadini la lascerò fare ad altri, perché tutti coloro che rappresento hanno a cuore solo il miglioramento della città e non la mera ed effimera rappresentatività personale.” Lo rende noto Forza Italia Frascati e la Lista civica “ Io Amo Frascati”.

Print Friendly, PDF & Email