Acea Ato 2, D’Acuti per ripubblicizzazione dell’acqua

Acea Ato 2, D'Acuti: "Favorevoli al tavolo per la ripubblicazione dell'acqua, ma questo avvenga nel rispetto della legge"

0
1250
ato2_logo-2
Acea Ato 2

“Una iniziativa meritoria e lodevole che, però, mostra l’analfabetismo amministrativo dei Cinquestelle. Lunedì 30 ottobre era convocata la conferenza metropolitana dei sindaci Acea Ato 2, a palazzo Valentini, per discutere – tra gli altri ordini del giorno – l’istituzione di un tavolo tecnico per la ripubblicizzazione dell’acqua. Tema su cui ho votato a favore perché, ripeto, la scelta del Comune di Roma merita la nostra attenzione; anche ricordando l’esito del referendum del 2011. Peccato però che gli atti relativi a questo punto non fossero mai stati protocollati né tantomeno firmati. Per carità, tecnicismi: che, però, possono invalidare gli atti. Senza considerare che la proposta che arrivava dal Campidoglio è prima stata votata per poi accorgersi che mancava il numero legale. Cosa che abbiamo fatto notare a chi ha gestito, in modo confusionario questa mattina, i lavori dell’aula. Addirittura c’è stato chi ha proposto di far passare lo stesso l’istituzione di questo tavolo. Chiedere di far passare ugualmente e in modo unilaterale l’impegno dei sindaci poco si addice al rispetto delle norme. Da uomo di legge, che nel diritto ci crede, ho fatto notare che sarebbe stato un precedente pericoloso. Tra l’altro irrispettoso di chi, con la sua assenza, ha dato il suo parere contrario. La seduta è stata riaggiornata. Adesso al lavoro affinché nella prossima assise ci sia il numero legale per poi approvare questo tavolo. Che ha un solo obiettivo: far rispettare la volontà espressa dai cittadini sei anni fa”, lo scrive su facebook il sindaco di Monte Compatri Fabio D’Acuti.

Print Friendly, PDF & Email