Albano, firmato protocollo d’intesa per una comunicazione rispettosa delle differenze di genere

Presenti all’iniziativa anche le Assessore Alessandra Zeppieri e Gabriella Sergi, le Consigliere Comunali Stefania Cavalieri e Laura Faccia, e il Segretario Comunale, la Dott.ssa Daniela Urtesi.

0
189
firma_protocollo_intesa_stampa
firma protocollo intesa stampa

Presenti all’iniziativa anche le Assessore Alessandra Zeppieri e Gabriella Sergi, le Consigliere Comunali Stefania Cavalieri e Laura Faccia, e il Segretario Comunale, la Dott.ssa Daniela Urtesi.

ALBANO LAZIALE: FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA PER UNA  COMUNICAZIONE RISPETTOSA DELLE DIFFERENZE DI GENERE  

“È stato presentato la mattina di martedì 27 aprile a Palazzo Savelli, sede del Comune di Albano Laziale, un Protocollo di intesa finalizzato a promuovere una comunicazione pubblica rispettosa delle differenze di genere, contro gli stereotipi e le discriminazioni. Il protocollo, che ha già ottenuto il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, è stato promosso dall’Assessora alle Pari Opportunità, Enrica Cammarano, e dal Sindaco, Massimiliano Borelli, ed è stato sottoscritto dai giornalisti e dalle giornaliste delle testate del territorio che hanno partecipato.

Presenti all’iniziativa anche le Assessore Alessandra Zeppieri e Gabriella Sergi, le Consigliere Comunali Stefania Cavalieri e Laura Faccia, e il Segretario Comunale, la Dott.ssa Daniela Urtesi.

Nel 2020, soprattutto nel periodo di lockdown e di isolamento forzato che il coronavirus ci ha imposto, tutti i fenomeni di violenza sono aumentati.

Oggi, in una situazione sanitaria e sociale ancora incerta, complessa e disorientante, dobbiamo ripartire anche dalle parole, dalla loro forza, dai loro significati.

Siamo convinti che un ruolo fondamentale possano averlo anche gli organi di informazione, perché crediamo nell’informazione come valore sociale, capace di veicolare messaggi positivi.

Per questo ringraziamo la presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, Paola Spadari, perché ci permette di dire che se viaggiamo nella stessa direzione qualcosa di costruttivo riusciamo a realizzare.

Albano Laziale è uno dei primi Comuni a promuovere un’iniziativa come questa.

In questo modo riaffermiamo con forza che valori come il rispetto e la non discriminazione devono essere sempre presenti in ogni ambito della vita amministrativa”. Lo rende noto l’Ufficio Stampa del Comune di Albano

“Come giornalisti e come cittadini, crediamo nel ruolo sociale dell’informazione. L’uso delle parole ed il loro senso per la pubblica opinione, è materiale sensibile, che va usato con cura e professionalità. Noi operatori dei media locali, siamo i più esposti, i più soli nell’esercizio del nostro lavoro, senza grandi gruppi editoriali ed economici alle spalle, spesso giovani che fanno della loro passione verso questo mestiere l’unica spinta che ci fa mettere in gioco ogni giorno. Consapevoli delle nostre responsabilità e dei nostri limiti, che non ci rendono infallibili, ma ci fanno restare umilmente al servizio di un valore, quello della corretta informazione, principale strumento di libertà per ogni persona. Ecco perché Meta Magazine ha aderito con entusiasmo al protocollo sull’uso corretto e consapevole delle parole e del linguaggio, promosso dal Comune di Albano, su iniziativa dell’Assessora alle Pari Opportunità Enrica Cammarano che ringrazio, unitamente a tutti i colleghi e le colleghe intervenute, il Sindaco Massimiliano Borelli, le Assessore Alessandra Zeppieri e Gabriella Sergi, le Consigliere Comunali Laura Faccia e Stefania Cavalieri”. Ha dichiarato a margine dell’evento Andrea Titti, fondatore e direttore editoriale di Meta Magazine
titti_firma
Firma Titti
Print Friendly, PDF & Email