Al teatro civico di Rocca di Papa risate e riflessioni con Salvatore Marino

0
2141
locandinasalvatoremarino
Locandina dello spettacolo di Salvatore Marino
locandinasalvatoremarino
Locandina dello spettacolo di Salvatore Marino

Domenica 14 Febbraio alle ore 18:00 è andato in scena al Teatro Civico di Rocca di Papa Non Sono Abbronzato Qui Lo Dico E Qui Lo Neg(r)o con Salvatore Marino e la partecipazione di Francesca Tomassoni, regia di Emiliano Luccisano, musiche originali composte ed eseguite da Stefano Zaccagnini.

Lo spettacolo, a cominciare dall’ironia del titolo, vuole svelare gli eufemismi e le contraddizioni legate al colore della pelle. L’attore dalle origini eritree, in maniera camaleontica interpreta diversi personaggi affrontando importanti tematiche come quelle dell’integrazione, della discriminazione razziale e dell’immigrazione. Il recital sembra essere diviso in due parti, nella prima è l’ironia a prevalere e le risate sono continue, Marino entra nelle vesti dell’onorevole Barbazzi dilettandosi con un’esilarante “Super Cazzola”, di un lavavetri extracomunitario che lavora ai semafori raccontando i movimenti di dissenso dei suoi clienti come fossero una lezione di ginnastica e poi ancora risate con un’interpretazione del tutto alternativa dei vocaboli del dizionario italiano e tanto altro.

Nella seconda parte dell’opera l’atmosfera cambia e si fa più seria, sarcastica e dal retrogusto amaro, accompagnata dalla musica che anch’essa diventa angosciante e sorda. Tra i personaggi interpretati in questa fase mi ha colpita l’africano Said, che partendo dalla nascita fino ad arrivare all’età adulta ci descrive il problema dell’immigrazione attraverso le tappe della sua esistenza esponendole come se fossero dei giochi: il gioco della guerra, il gioco di Lampedusa, il gioco dell’integrazione…Ma il gioco che mi ha impressionata di più è stato quello del silenzio, Said  lascia al pubblico uno spunto di profonda riflessione: « Il silenzio non è quando sono io a non parlare degli altri ma quando sono gli altri a non parlare di me…».

Salvatore Marino è un grande attore teatrale ed è un peccato che molti lo conoscano solo per la sua carriera televisiva, una delle sue peculiarità è la padronanza assoluta della parola, tra super cazzole, giochi di parole, accenti stranieri e quanto altro è come un flusso inarrestabile. Sa far ridere e sa essere intenso quando serve. Brava e simpatica anche l’attrice Francesca Tomassoni. Chi ha scritto l’opera, tra cui lo stesso Marino e la regia del giovane Luccisano sono perfettamente riusciti nell’intento di far ridere e di far riflettere facendo andare il pubblico oltre l’apparenza del pregiudizio senza mai cadere nella banalità. Consiglio di andare a vedere Non Sono Abbronzato, Qui Lo Dico E Qui Lo Neg(r)o che sarà in scena al Teatro Nuovo Sala Gassman di Civitavecchia sabato 20 febbraio h 21:00 e domenica 21 febbraio h 19:00 e successivamente a Roma sul palco del Teatro Ambra alla Garbatella.

salvatoremarino
Salvatore Marino in scena