Home Castelli Romani Appia Antica patrimonio UNESCo, Nobilio “Ottima notizia, sindaci non perdano opportunità”

Appia Antica patrimonio UNESCo, Nobilio “Ottima notizia, sindaci non perdano opportunità”

A dichiararlo la responsabile dipartimento turismo di Fratelli d'Italia in Provincia di Roma Federica Nobilio lanciando un appello per un tavolo istituzionale a sostegno della candidatura

0
100
nobilio
nobilio

“E’ un’ottima notizia la candidatura dell’Appia Antica avviata dal Ministero della Cultura per l’inserimento nel Patrimonio dell’Unesco. Sono diversi i comuni nell’area dei Castelli Romani attraversati dalla “regina viarum” che potrebbero finalmente avere una significativa opportunità di rilancio turistico grazie a questa iniziativa.

Uscendo dalla Capitale a partire da Ciampino, poi Marino (Santa Maria delle Mole, Frattocchie) fino a Velletri, passando per Albano, Ariccia, Genzano, abbiamo un piccolo ma prezioso patrimonio – non sempre adeguatamente valorizzato – di reperti e testimonianze dell’antico tratto viario di epoca romana e degli insediamenti limitrofi.

Salta agli occhi perciò con tutta evidenza la straordinaria occasione che si presenterebbe per i nostri comuni se riusciranno a fare sinergia e a mettere in campo iniziative per percorsi e pacchetti turistici collegati al cammino dell’Appia Antica. E’ noto infatti come il turismo sostenibile, o cosiddetto turismo lento, quello dei cammini che attraversano l’Europa, sia sempre più in espansione e rappresenti una sfida da non perdere anche in prospettiva del possibile sviluppo di cui potrebbero beneficiare le aree interne.

Mi sento pertanto di lanciare un appello ai sindaci dei comuni interessati del quadrante Castelli Romani per farsi trovare pronti e avviare fin da subito un tavolo di concertazione che segua l’iter per il riconoscimento della qualifica e che, eventualmente anche attraverso le opportunità che oggi provengono dal PNRR e con il coinvolgimento di esperti e professionisti del settore di cui il nostro territorio non manca, comincino a lavorare sulla progettazione sia dell’offerta ma ancor di più di quei servizi ed infrastrutture di cui oggi in molti casi siamo carenti ma che faranno la differenza domani per essere meta preferenziale dei turisti”. Lo dichiara in una nota, Federica Nobilio, responsabile Dipartimento Turismo Fratelli d’Italia Provincia di Roma.