Approvato alla Camera Ordine del Giorno di Silvestroni sui lavori a Palazzo Chigi di Ariccia

L'OdG a prima firma di Marco Silvestroni che impegna il Governo a stanziare 600mila euro per i lavori di ristrutturazione di Palazzo Chigi. Soddisfatto il Sindaco di Ariccia Staccoli

0
155
Ariccia Palazzo Chigi
Palazzo Chigi di Ariccia

Il Governo si è espresso favorevolmente all’ ordine del giorno, primo firmatario il deputato di Fratelli d’Italia Marco Silvestroni.

“Poche ore fa alla Camera dei deputati, con il parere favorevole del Governo, è stato approvato l’ordine del giorno, a mia prima firma, con il quale il governo si impegna a valutare la possibilità di un’ottica complessiva di rilancio turistico dei territori della provincia di Roma, ad autorizzare la spesa di 600 mila euro per l’anno 2022 da destinare al Comune di Ariccia, per i lavori attinenti il rifacimento facciate e il restauro conservativo del Palazzo Ducale denominato Palazzo Chigi.

È compito dello Stato valorizzare e tutelare il patrimonio culturale, artistico e architettonico della cultura Italiana ed Europea”. E’ quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia Marco Silvestroni.

L’APPREZZAMENTO DEL SINDACO DI ARICCIA GIANLUCA STACCOLI PER L’INIZIATIVA POLITICA DI SILVESTRONI

“Oggi alla Camera dei deputati è stato approvato l’ordine del giorno del Deputato e segretario provinciale di Fratelli d’Italia Marco Silvestroni, con il quale il governo si impegna ad autorizzare la spesa di 600 mila euro per l’anno 2022 da destinare al Comune di Ariccia, per i lavori attinenti il rifacimento facciate e il restauro conservativo di Palazzo Chigi”. E’ quanto dichiara in una nota il Sindaco di Ariccia Gianluca Staccoli. “L’ordine del giorno del deputato Silvestroni, che ringraziamo per il lavoro svolto, mira ad un rilancio turistico complessivo dei territori della provincia di Roma e siamo estremamente contenti che Ariccia rientri tra i centri considerati fondamentali per raggiungere questo scopo. Il progetto per il restauro è già in fase di realizzazione e quindi – conclude Staccoli – non appena avremo i fondi messi a disposizione potremo portare a termine un altro importante tassello del nostro programma di valorizzazione della nostra cittadina”.