Atletico Lariano (calcio, Promozione), Centra: “Vittoria nel derby? Un regalo per tutto l’ambiente”

Le festività natalizie non hanno “raffreddato” l’entusiasmo in casa Atletico Lariano

0
44

Le festività natalizie non hanno “raffreddato” l’entusiasmo in casa Atletico Lariano che, anzi, è stato alimentato dal primo match ufficiale del 2023. I ragazzi di mister Fabrizio Centra, infatti, hanno centrato un bel successo per 2-0 nel derby con la Spqv Velletri in un “Abbafati” ribollente di amore che ha colpito anche lo stesso esperto tecnico: “Nella mia carriera ho visto una cornice simile solo nella finale di Coppa Italia che ho disputato alla guida del Semprevisa. Mi avevano parlato nei giorni precedenti dell’importanza della posta in palio, ma non avrei mai immaginato di vedere il centro sportivo di Lariano pieno di gente: un vero e proprio spettacolo. I ragazzi erano molto tesi prima della sfida, ci tenevano a fare bene. Ma una volta che l’arbitro ha fischiato l’inizio del match si sono sciolti e hanno giocato come sanno: grazie a Gabriele e Manuel Colasanti (che sono solo omonimi, ndr) abbiamo messo a segno un micidiale uno-due a metà della prima frazione, poi sul doppio vantaggio abbiamo gestito bene anche grazie al buon contributo dei ragazzi subentrati. Veramente una prestazione encomiabile da parte di tutti: abbiamo fatto un bel regalo al paese e il paese ce lo ha fatto a noi dimostrandoci questa grandissima vicinanza”. Con due turni da giocare prima della fine del girone d’andata, l’Atletico Lariano occupa un quinto posto di tutto rispetto nel girone D, a soli quattro punti dall’Atletico Morena secondo: “All’inizio abbiamo dovuto faticare tanto, il salto di categoria non era semplice da assorbire, ma i ragazzi hanno dimostrato che ci tengono tanto a indossare questa maglia supportati da una società organizzatissima e molto appassionata. Ad oggi siamo molto soddisfatti del percorso, questo è un bel girone in cui si può vincere e perdere con tutti e noi abbiamo subito un solo k.o. contro il Valmontone schiacciasassi. Inoltre siamo ancora in corsa in Coppa Italia e a fine mese ci sarà un nuovo turno di questa competizione che abbiamo intenzione di onorare. In campionato c’è ancora tanto da fare per centrare il primo obiettivo che è la salvezza, poi cercheremo di arrivare più in alto possibile”. Nel prossimo turno è in programma la trasferta con l’Atletico Lodigiani: “Non so molte cose di loro al di là del fatto che sono retrocessi dall’Eccellenza e che sono a metà classifica, ma leggendo i nomi si tratta di una bella squadra. Comunque guardiamo in casa nostra e cerchiamo di esprimere il nostro calcio”.