Auditorium Castelli Romani, andato in scena “Una camera a Liegi” reading sull’identità femminile

Interpretato da Maria Sofia Palmieri, è stato scritto da Silvia Bordi su libera ispirazione del Romanzo di Morena Mancinelli

0
128

Magistralmente interpretato dall’attrice Maria Sofia Palmieri, all’Auditorium dei Castelli Romani di Albano Laziale, è andato in scena “Una camera a Liegi“, reading scritto dalla talentuosa drammaturga Silvia Bordi. L’ispirazione per il tema, l’identità e l’individualità femminile, è stata fornita dal romanzo della giornalista e scrittrice Morena Mancinelli, “La luna che da sempre ci seguiva”, edito da AG Book Publishing.

Maria Sofia Palmieri durante il reading

La serata è stata presentata dal nostro Direttore Responsabile di Meta Magazine Andrea Titti, il quale ha saputo introdurre e gestire con appropriatezza un tema quanto mai complesso: la costruzione dell’identità personale. Un processo che ci riguarda tutti ma che, troppo spesso, crediamo confinato solo all’età adolescenziale per poi accorgerci che si tratta, invece, di un lavoro su noi stessi che prosegue per tutta la vita, con sfaccettature spesso inimmaginabili. Maria Sofia Palmieri, Silvia Bordi e Morena Mancinelli, tre donne, a vario titolo, da sempre impegnate per le donne, hanno deciso di declinare il tema al femminile mostrando che la questione identitaria, già nevralgica nella vita di ognuno, diventa ancora più complessa quando si tratta di donne. L’introduzione affidata ad Andrea Titti, ha preceduto il reading che racconta l’interiorità di una giovane donna, resa perfettamente da Maria Sofia Palmieri. I molti spunti di riflessione sono stati poi affrontati nel dibattito successivo, coordinato ugualmente da Andrea Titti, supportato da Morena Mancinelli, il quale ha approfondito i temi con Silvia Bordi e Maria Sofia Palmieri. Le due hanno, tra le altre cose, raccontato come nasce la loro coppia creativa, dopo l’incontro sui banchi delle scuole medie.

La coppia creativa formata da Maria Sofia Palmieri e Silvia Bordi
Andrea Titti con Morena Mancinelli

Molte le autorità presenti in sala, dalla Consigliera comunale di Albano Laziale Laura Faccia, alla nota giornalista del Corriere della Sera Ester Palma, passando per Luigi Tempestini, storico comunicatore dei Castelli Romani e Angela Cristofaro e Stefano Sassu, editori di AG Book Publishing.

Con l’editrice Angela Cristofaro

Il dibattito
“La luna che da sempre ci seguiva”, AG Book Publishing
La Consigliera comunale Laura Faccia