Aurigemma “Regione ascolti istanze cantieri navali”

Coronavirus, Antonello Aurigemma di Fdi dopo l'incontro a Nettuno di lunedì 11 maggio "Regione Lazio ascolti istanze cantieri navali"

0
495
aurigemma
Antonello Aurigemma
CORONAVIRUS, AURIGEMMA (FDI)” REGIONE LAZIO ASCOLTI ISTANZE CANTIERI NAVALI”
Lunedì 11 maggio a Nettuno abbiamo incontrato le associazioni del settore nautico, per ascoltare le loro istanze. L’incontro si è svolto alla presenza dei consiglieri comunali Mario Esposito, Tiziana Ginnetti, Massimiliano Rognoni, dell’assessore comunale all’urbanistica Claudio Dell’Uomo, dell’assessore comunale ai servizi sociali Maddalena Noce e del Sindaco Sandro Coppola. A seguito della riunione, sono emerse richieste puntuali alla regione lazio: innanzitutto le associazioni dei cantieri navali chiedono che la regione, dopo aver già consentito le attività di “varo” (  la messa in acqua dell’imbarcazione), permetta  anche le operazioni di “alaggio” ( il contrario del varo, ossia la possibilità di mettere la barca a terra per effettuare i lavori ). Sarebbe una misura importante in questo momento, visto che non si capisce perché la regione abbia consentito il varo ma non l’alaggio. In entrambi i casi, è possibile infatti operare in massima sicurezza. In questa fase, con l’avvio della stagione turistica, è fondamentale che gli enti competenti, a partire in primis dalla regione guidata dal presidente Zingaretti, diano risposte concrete e rapide alle aziende e ai vari settori, come la diportistica, che stanno vivendo un periodo davvero complicato a seguito dell’emergenza coronavirus. Non ci possono essere tentennamenti, ma iniziative e misure precise e incisive”. Lo dichiara il consigliere di Fratelli d’Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma