Biaggi e Costantini Lista Zoccolotti “Genzano ha grandi potenzialità, ma non ha più tempo da perdere”

Flavia Biaggi e Marco Costantini, candidati consiglieri comunali nella Lista Carlo Zoccolotti Sindaco, alla vigilia delle elezioni amministrative parlano dei punti chiave del programma del centrosinistra

0
768
biaggi_costantini
Biaggi e Costantini
biaggi_costantini
Biaggi e Costantini

BIAGGI E COSTANTINI (LISTA CARLO ZOCCOLOTTI SINDACO): “GENZANO HA GRANDISSIME POTENZIALITÀ MA NON HA PIÙ TEMPO DA PERDERE. PORTIAMO LA NOSTRA CITTÀ NEL FUTURO CON NUOVE ENERGIE E PROFESSIONALITÀ”

Flavia Biaggi e Marco Costantini (Lista Carlo Zoccolotti Sindaco), alla vigilia delle elezioni amministrative parlano dei punti chiave del programma del centrosinistra e di un rilancio della città che può passare solo da energie nuove, che sappiano valorizzare le migliori esperienze e competenze cittadine in un progetto concreto di sviluppo, innovativo e inclusivo

Idee ben ancorate al contesto cittadino, una visione chiara per portare Genzano nel futuro, la volontà di lavorare assieme per una città moderna, accogliente e inclusiva, che sappia aprire una nuova stagione di sviluppo sostenibile, mettendo a disposizione energie rinnovate e di alto profilo. Sono i punti fermi della candidatura a Sindaco di Genzano di Carlo Zoccolotti che hanno portato professionisti, titolari di attività commerciali e protagonisti della vita politica cittadina a unirsi nella Lista Civica che porta il suo nome, sposandone appieno il progetto politico.

Valori, progettualità e competenze ben espresse dalle candidature di Flavia Biaggi e Marco Costantini, “genzanesi doc” e giovani professionisti con già alle spalle una carriera più che decennale nel campo delle nuove tecnologie e della farmaceutica.

La candidatura di Carlo Zoccolotti è nata nella consapevolezza della necessità di un punto di svolta importante per il centrosinistra genzanese: lasciare alle spalle le divisioni frutto di un personalismo esasperato e foriere delle passate sconfitte elettorali per mettere in campo una generazione nuova e preparata, che potesse unire esperienze diverse su una proposta politica rivolta al futuro. Il lavoro che abbiamo portato avanti ormai da più di un anno ha ricomposto il quadro politico del centrosinistra attorno a temi che sono per noi centrali: innovazione e digitalizzazione dei servizi, recupero degli spazi pubblici per attività ad alto impatto economico e sociale, valorizzazione del nostro patrimonio paesaggistico, storico-culturale e di tradizioni, sostegno del terzo settore, inclusione e presa in carico della fasce più deboli della società”, spiega Flavia Biaggi, una laurea in economia gestionale e cloud architect in una delle principali aziende di telecomunicazioni del Paese.

Temi che vanno calati nella realtà in progetti concreti: “Ripartiamo da anni di immobilismo, da una città messa ai margini da scelte sbagliate o senza visione, con uno sconforto generale ormai palpabile. Vogliamo voltare pagina con progetti ambiziosi ma realizzabili, intercettando nuove risorse e attraendo investimenti. È evidente che il bilancio comunale non può bastare e che gli effetti della pandemia hanno complicato ulteriormente lo scenario, per questo dobbiamo ricostruire un filo di collaborazione diretto con enti come la Regione e introdurre competenze in grado di poter accedere alle risorse della programmazione europea. Come dimostrato in questi ultimi giorni grazie all’impegno, alla capacità di dialogo e ai progetti messi in campo da Carlo Zoccolotti, abbiamo innanzitutto riattivato un collegamento importante con la Regione Lazio: la Casa della Salute all’ex Ospedale De Santis, nuovi investimenti per le infrastrutture, un piano di sviluppo con forti componenti innovative. Abbiamo gettato le basi per scaricare a terra la trasformazione di Genzano che vogliamo realizzare”, commenta Marco Costantini, biostatistico in una delle principali multinazionali farmaceutiche nello sviluppo dei vaccini, “cervello di ritorno” che ha perfezionato gli studi accademici a Londra.

Una proiezione decisa verso il futuro, senza per questo tralasciare il patrimonio cittadino: “Il nuovo in sé non è un valore – taglia corto Flavia Biaggiil punto è che a un mondo e a una società in costante trasformazione non si può rispondere sempre e solo con le solite ricette che guardano all’interesse particolare, puntando allo “zero a zero”. Siamo considerati giovani ma nella squadra di Carlo Zoccolotti in tanti, come noi, hanno esperienze pluriennali da manager alle spalle, coordinano team con cui sono abituati a lavorare, operano a livello internazionale. Facciamo politica perché crediamo che con nuove competenze questa città possa veramente rinascere. Siamo stanchi di vedere le sue grandi potenzialità non sfruttate in maniera adeguata e vogliamo rimboccarci le maniche per lasciare ai nostri figli una Genzano moderna, con opportunità di crescita professionale e personale, una città dove una giovane coppia possa decidere senza alcun dubbio di far crescere la sua famiglia”.

Le strade, la manutenzione del verde, il decoro urbano sono aspetti molto importanti nella vita di una città, ma devono essere attività di ordinaria amministrazione”, le fa eco Marco Costantini. “Dobbiamo sbloccare quei temi da tempo irrisolti e mai affrontati fino in fondo che possono rimettere in moto la nostra città. Ne cito alcuni che mi stanno particolarmente a cuore: Il patrimonio di spazi pubblici di Genzano, gli eventi culturali e le nostre tradizioni, una città che finalmente si apre al mondo. Possiamo far nascere anche nel nostro territorio imprese del futuro dando una casa all’innovazione e allo sviluppo all’interno della ex Scuola Locatelli. Abbiamo l’obbligo di far vivere le periferie connettendole con il centro non solo fisicamente, ma anche a livello sociale e culturale e di attrarre eventi che possano dare prestigio internazionale alla città, dando al contempo ancora maggiore respiro al patrimonio di tradizioni esistenti”.

Idee proiettate nel futuro, ma con salde radici per la Genzano che i due candidati consiglieri della Lista Carlo Zoccolotti Sindaco vogliono contribuire a costruire: una città dove è veramente tempo di guardare avanti.