Carolina Erba terza in Coppa del Mondo di scherma

0
1356
Carolina Erba
Carolina Erba sul terzo gradino del podio nella prova di Coppa del Mondo di scherma a Seoul.

E’ in un momento di forma davvero notevole. Carolina Erba, fiorettista classe 1985 in forza al Frascati Scherma, ha conquistato nella prova dello scorso week-end a Seoul il suo miglior risultato individuale della stagione. Nella prova di Coppa del Mondo, infatti, la tuscolana ha conquistato uno splendido bronzo: dopo aver battuto la statunitense Prescod per 15-13 nei sedicesimi e la francese Thibus per 15-6 negli ottavi, Carolina ha battuto la connazionale Arianna Errigo per 15-10 ai quarti di finale prima di arrendersi in semifinale alla russa Deriglazova (poi vincitrice della prova) col punteggio di 15-12. «La Erba è stata artefice di una gran bella prova – è stato il commento del commissario tecnico, Andrea Cipressa -. Peccato per l’assalto di semifinale, dove è stata condizionata anche da alcune decisioni dell’arbitro. Ma fa tutto parte del gioco. Per intanto per lei non si può che esprimere soddisfazione per l’ennesima buona prestazione dell’atleta che, senza dubbio, sta attraversando un buon momento di forma». Meno brillante Valerio Aspromonte che si piazza all’undicesimo posto nell’individuale, ma assieme ai suoi compagni di squadra Andrea Cassarà, Andrea Baldini e Giorgio Avola strappa un’altra medaglia d’oro piegando gli Usa per 45-39 in finale.

Rientrando in Italia c’è da segnalare l’ottima prestazione del fiorettista frascatano Tommaso Fabrizi che, nel campionato italiano Under 23 disputatosi ad Ancona, si è classificato al terzo posto al termine di una bellissima gara. Fabrizi ha eliminato ai quarti di finale il vicentino Martini dopo un assalto molto combattuto (15-14), poi in semifinale si è dovuto fermare al cospetto di Damiano Rosatelli (Lazio Scherma Ariccia) che si è imposto 15-10 prima di aggiudicarsi il titolo italiano di categoria. Eliminazioni più “precoci”, invece, per Francesco Trani (dodicesimo posto finale) e Gabor Nemeth (31esimo). Nel fioretto femminile undicesimo posto per Chiara Tranquilli, 14esimo per Beatrice Guglielmi e 20esimo per Manuela Cerchiaro, nella sciabola maschile 17esimo Alessandro Riccardi e infine nella sciabola femminile nono posto per Rossella Gregorio.