Consorzio di Tutela Denominazioni Vini Frascati il Presidente Gasperini ha incontrato Roberto Mastrosanti

Il Presidente del Consorzio di Tutela Denominazioni Vini Frascati Felice Gasperini nei giorni scorsi ha incontrato il candidato a Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti, per conoscere le proposte relative all’agricoltura, alla tutela dei vini e del territorio, inserite nel programma elettorale. L’incontro si è svolto nella sede del Consorzio, in Largo Donatori di Sangue, ed erano presenti anche Basilio Ventura, Flavio Pagnozzi e Oreste Molinari.

0
48

“IL PRESIDENTE GASPERINI HA INCONTRATO IL CANDIDATO A SINDACO DI FRASCATI ROBERTO MASTROSANTI

Il Presidente del Consorzio di Tutela Denominazioni Vini Frascati Felice Gasperini nei giorni scorsi ha incontrato il candidato a Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti, per conoscere le proposte relative all’agricoltura, alla tutela dei vini e del territorio, inserite nel programma elettorale. L’incontro si è svolto nella sede del Consorzio, in Largo Donatori di Sangue, ed erano presenti anche Basilio Ventura, Flavio Pagnozzi e Oreste Molinari.

«È importante per il Consorzio poter conoscere le proposte progettuali delle coalizioni che sostengono i candidati di Frascati, per capire quanto coincidano con le esigenze dei consorziati e della tutela dei Vini della Denominazione. Durante l’incontro abbiamo introdotto ulteriori spunti di riflessione sulle attuali criticità e su quello che servirebbe per rilanciare l’immagine del vino Frascati – dichiara il Presidente Felice Gasperini -. Da settimane stiamo dialogando con continuità con gli enti comunali e sovracomunali, per far comprendere che alle cantine e ai produttori in questo frangente interessa promuovere il vino Frascati sulle tavole romane e aumentare il movimento enoturistico delle nostre aziende. Per questo sarebbe di fondamentale importanza intervenire anche sul decoro delle strade periferiche, dove hanno sede le aziende, per renderle belle e attraenti come avviene a Barolo, Prosecco e in altre rinomate località vitivinicole, visitate da molti turisti ogni anno».

“Anche come Frascati Verde impegneremo l’amministrazione a fare tutto il possibile per tutelare anche i piccoli produttori, al fine di preservare i tanti terreni vinicoli che circondano Frascati, evitando così futuri rischi di cambio di destinazione a fini speculativi” sostiene Flavio Pagnozzi.

Roberto Mastrosanti conclude: “Il futuro del turismo enogastronomico ruota su alcuni elementi chiave, interconnessi tra loro: sostenibilità, digitale, innovazione e internazionalizzazione. La sfida consiste nel coniugare tradizione e modernità, autenticità e tecnologia, e la nostra amministrazione si impegna ad avviare un percorso virtuoso in tal senso”

 

Print Friendly, PDF & Email