Ddl Zan, Benedetta Onori denuncia “Quello che sta accadendo da ieri è spaventoso, umanamente spaventoso”

Benedetta Onori: "Da ieri i miei amici e colleghi gay vengono colpiti, minacciati e insultati perché gay e di Italia Viva"

0
132
benedetta_onori
Benedetta Onori
“Quello che sta accadendo da ieri è spaventoso, umanamente spaventoso.
Nonostante la matematica non sia un’opinione (almeno così credevo..), la shitstorm sapientemente organizzata da PD e M5S ( perché si sa, quando non si ha il coraggio, non si hanno nemmeno rispetto e senso del pudore) continua ininterrottamente a prenderci come bersagli, come oggetti su cui inveire, su cui sfogare la propria inettitudine e rabbia.
Da ieri i miei amici e colleghi gay vengono colpiti, minacciati e insultati perché gay e di Italia Viva.
E in quei commenti, in quelle parole c’è semplicemente l’orrido. E queste affermazioni aberranti sono fatte sapientemente proprio da chi in questi mesi si è innalzato a paladino del Ddl Zan e dei diritti.
Quando scrivete o ci urlate “sparite”, “ammazzatevi”, “magari morire” (e via dicendo) non siete quei difensori dei diritti che orgogliosamente pensate di essere, siete feccia.
Appena finita la votazione, mi arriva un messaggio, da una persona tutt’altro che renziana.
“Ora mi dispiace davvero per voi. Daranno la colpa di tutto a voi.” E queste parole, che sembrano così banali, sono in realtà la prima breccia nel mondo reale, in quel mondo reale dove c’è, forse, ancora speranza.
Come sempre, tra denunce e sorrisi, supereremo anche questa. Ci vorrà solo tempo.
Grazie ad una comunità che non si arrende allo slogan, al populismo e all’arrivismo. Grazie davvero.
“. Lo scrive sui social l’esponente di Italia Viva Benedetta Onori.
Print Friendly, PDF & Email