D’Uffizi e Pasqualini “Alcol, risse, droga, il centro di Frascati non è zona franca”

“Da tempo il centro della meravigliosa cittadina Tuscolana sembra essere diventata Nottingham ai tempi dello Sceriffo". Lo dichiarano Angelo D’Uffizi e Giorgia Pasqualini, rispettivamente Coordinatore Castelli Romani e Delegata Frascati Centro dell’Osservatorio Strategie Politiche.

0
712
giorgia_pasqualini
Giorgia Pasqualini

FRASCATI, D’UFFIZI – PASQUALINI (Osservatorio Strategie Politiche)- “ALCOL, RISSE, DROGA, IL CENTRO NON È ZONA FRANCA”

“Da tempo il centro della meravigliosa cittadina Tuscolana sembra essere diventata Nottingham ai tempi dello Sceriffo.

Alcol, risse, schiamazzi e droga rappresentano criticità insopportabili sia per i residenti che per chi vuole godersi Frascati in tutta serenità. Forse non siamo ancora giunti all’esasperazione ma sicuramente non è ulteriormente sostenibile una simile situazione così degradante.

A nulla valgono le ultime ordinanze commissariali sul divieto di vendita di alcolici nel fine settimana a partire dalle ore pomeridiano-serali. Per colpa di qualcuno ci rimettono tanti. Soluzioni approssimative e prive di efficacia duratura.

Come Osservatorio abbiamo già costituito un tavolo di lavoro con esperti e cittadini, volto a prefigurare un insieme di soluzioni e un metodo di lavoro per il futuro Sindaco. La nostra è una visione che non poggia sul “tutto proibito” ma neanche sul “tutto possibile”. Non è possibile scatenare risse a ripetizione ma è lecito e doveroso godersi Frascati”.

Lo dichiarano Angelo D’Uffizi e Giorgia Pasqualini, rispettivamente Coordinatore Castelli Romani e Delegata Frascati Centro dell’Osservatorio Strategie Politiche.

 

Print Friendly, PDF & Email