Cocciano, inaugurazione Murales Nature Concrete – Il Circo sabato 26 giugno

"S’inaugura sabato 26 giugno  a Cocciano, quartiere periferico di Frascati, il grande murales di oltre 700 mq, Nature Concrete – il Circo. A tagliare il nastro il Vice presidente del Consiglio regionale Daniele Leodori e le autorità del territorio".

0
409

INAUGURAZIONE MURALES NATURE CONCRETE – IL CIRCO

COMUNE DI FRASCATI- ASSOCIAZIONE ULTRABLU

Sabato 26 giugno ore 17,30 Via P. Togliatti – P.za R.Morandi

“S’inaugura sabato 26 giugno  a Cocciano, quartiere periferico di Frascati, il grande murales di oltre 700 mq, Nature Concrete – il Circo. A tagliare il nastro il Vice presidente del Consiglio regionale Daniele Leodori e le autorità del territorio.

Il grande progetto di Street art e riqualificazione urbana dei muri perimetrali e interni della Scuola dell’Infanzia dell’IC Frascati 1 è stato realizzato grazie al contributo delle Regione Lazio per la Street Art, risultato primo in classifica della selezione realizzata da esperti della Fondazione MAXXI, della Quadriennale di Roma e della Fondazione Roma per la Regione Lazio – e che ha messo insieme sette giovani artisti under 32, presenti all’inaugurazione, ciascuno con il proprio linguaggio grafico e pittorico, davanti alla grande “tela” dei muri del quartiere, snodo principale ed epicentro della comunità coccianese sorta nel dopoguerra, dopo il violento bombardamento che colpi 2/3 delle città di Frascati..

A firmare le opere, artisti come Kami e Gofy, nati proprio a Frascati; Federica Furbelli, artista internazionale che ha dipinto muri in giro per il mondo; e le firme dell’associazione Ultrablu, fondata dal prof. Virgilio Mollicone: Andrea Calcagno, Giacomo Calderoni, Laura Cagnoni e Tristano Monaca.

Nato per far fiorire la diversità sociale, culturale e artistica, in una manciata di settimane Nature Concrete ha trasformato questi luoghi nell’avamposto dell’arte contemporanea giovanile del territorio tuscolano, un simbolo di arte partecipata e di rigenerazione urbana che ha coinvolto anche gli abitanti del quartiere.

Al centro dell’opera i concetti di diversità. inclusione e integrazione con artisti normotipici e della dimensione dello spettro dell’ autismo, un’utopia quella portata avanti dall’associazione Ultrablu, che diventa concreta: valorizzando il talento che è dentro questa dimensione e restituendo ai fruitori della scuola materna la gioia di inventare e vivere in un ambiente colorato allegro e ricco di stimoli come Il Circo di Andrea Calcagno. Una sfida  sta nel far coesistere in modo armonioso, realizzando un progetto organico e inclusivo con queste differenze, che a loro volta dialogano con il quartiere.  Il concetto di “diversità” e di “inclusione” presuppone un desiderio radicale: quello di una convivenza armoniosa tra  creature differenti, umane ma non solo. Nature concrete- Il Circo è uno spazio fisico e mentale  ideato, con l’ex assessore alla Cultura del Comune di Frascati, Emanuela Bruni, per far fiorire l’integrazione della diversità sociale, culturale e artistica. La sua posizione tra l’addomesticato (il cemento) e la natura dei Castelli Romani, aiuta a portare nuova fertilità al quartiere.

All’inaugurazione farà seguito l’esibizione degli studenti dell’Istituto Scolastico Comprensivo Frascati1, guidato dal preside Giovanni Torroni, il Live set di musica e poesia con la giovane poetesssa Camilla Viscusi”. Lo rendono noto gli organizzatori.