Edilizia, Matteoni “Gualtieri ascolti monito costruttori”

Così, in una nota stampa, Marco Matteoni, ex presidente della Confartigianato Edilizia di Roma e del Lazio, nonché tra i principali player nella riqualificazione immobiliare ed energetica.

0
237
matteoni

“Apprendiamo dalla stampa il monito lanciato negli scorsi giorni dall’ Ance Roma-Acer – l’Associazione dei costruttori capitolini – in merito al rilancio dell’Urbe Eterna. Parole, quelle del presidente Antonio Ciucci, che non possono e non devono essere sottovalutate dal Campidoglio e dal sindaco Gualtieri, che dunque devono lavorare con impegno e competenza al fine di tutelare il comparto edile della nostra città. Dallo snellimento delle pratiche burocratiche alla semplificazione amministrativa, dalla riqualificazione dei vecchi immobili alla sostenibilità ambientale, fino alla modifica del piano regolatore vigente, sono numerosi e fondamentali gli obiettivi di cui Roma ha bisogno per divenire più attrattiva agli occhi delle grandi società e dei grandi capitali, e più competitiva e al passo con le maggiori metropoli europee. In questo contesto, dunque, appare improcrastinabile l’istituzione di un tavolo istituzionale tra Roma Capitale, Regione Lazio, Governo nazionale, associazioni di settore e altri stakeholders al fine di mettere nero su bianco un piano di rilancio realmente convincente e concreto, soprattutto in un periodo di complessa e delicata congiuntura economico-finanziaria, come quello che stiamo attraversando. Questa la vera sfida che ci attende nel 2023”. Così, in una nota stampa, Marco Matteoni, ex presidente della Confartigianato Edilizia di Roma e del Lazio, nonché tra i principali player nella riqualificazione immobiliare ed energetica.