Fiasco “Fallimentare l’inzio della Nuova Amministrazione”

Il leader di Frascati Futura tocca con Meta Magazine e Nicola Gallo i temi del nuovo consiglio comunale e dei libri spariti in Biblioteca

0
140

Il leader di Frascati Futura tocca con Meta Magazine e Nicola Gallo i temi del nuovo consiglio comunale e dei libri spariti in Biblioteca

“FIASCO: FALLIMENTARE L’ INIZIO DELLA NUOVA AMMINISTRAZIONE.

CONSIGLIO COMUNALE SENZA VISIONE E PROPOSTE CONCRETE PER LA CITTÀ.

800 LIBRI SPARITI RAPPRESENTANO LO SMARRIMENTO DELLA CULTURA”.

“Possiamo già tracciare un bilancio dell’Amministrazione Sbardella: è fallimentare” Non ha peli Mirko Fiasco che dichiara a Meta Magazine come “in politica come nella vita il buongiorno si vede dal mattino. Riflettiamo su questa Amministrazione che nuova non è, con 15 unità responsabili dell’indebitamento pubblico e con 7 consiglieri che votato piano equilibrio che ora sono in opposizione che è stato bocciato da Corte dei Conti. Due con ruolo attivo in amministrazione Pd – continua Fiasco. Il consiglio comunale del 30 novembre ha dimostrato la totale inconsistenza dei consiglieri: una dialettica di contrapposizione tra esponenti del PD, di Italia viva, di Frascati Verde, Fdi e Forza Italia; tutti coinvolti in situazioni incresciosa città. Non ci sono contenuti, ma un clima da volemose bene come si dice a Roma.

In queste ore sempre a discapito della città di Frascati non si ritrovano 800 libri della biblioteca comunale. E’ incredibile – prosegue Fiasco – che da 10 anni che non viene effettuato inventario.

Ancora una volta se ci voltiamo leggermente indietro negli ultimi 10 anni 3 amministrazione pd compresa quella con Francesca Sbardella vice sindaco (di Alessandro Spalletta ndr).

Continua ad evidenziarsi totale anarchia in Comune tra indirizzo politico e indirizzo tecnico.

Non si sono fondi per gli alberi di Natale nelle periferie.

Come Frascati Futura siamo consapevoli che quella di Frascati è un’amministrazione di facciata. Lo ribadisco –  si avvia alla conclusione l’ex consigliere comunale –  le Amministrative 2022 sono state dopate. La città è in dissesto finanziario ed è responsabile il centrosinistra con complicità del centrodestra.

Basta vedere chi è rappresentato in consiglio comunale: il centrodestra è coinvolto nell’approdo al dissesto finanziario, senza dimenticare lo scandaolo degli 800 libri smarriti – conclude l’ex candidato sindaco di Frascati”.

Print Friendly, PDF & Email