FRAGOLE GRATIS MA NON SOLO

Nemi, Domenica 5 giugno al via la sagra delle fragole e mostra dei fiori

0
41
L’Amministrazione Comunale di Nemi, dopo i due anni di restrizioni Covid-19 rilancia l’evento più atteso la Sagra delle Fragole e Mostra dei Fiori che arriva all’89° edizione e punta anche sulla cultura e sull’importante patrimonio archeologico e naturalIstico. Non solo verranno distribuite fragole gratis durante l’evento ma per il 5 Giugno l’amministrazione Bertucci ha costruito in collaborazione con il Ministero della Cultura, la Direzione Regionale dei Musei del Lazio diretta Stefano Petrocchi e il Muiseo delle Navi Romane diretto  dalla dott.ssa De Angelis ,  i sotterranei di Roma di Marco Placidi che hanno organizzato nella mattinata visite gratuite al museo con il Famoso mosaico di caligola e la Testa di Leone ormai arrivate a Nemi e il viaggio nel “centro della Terra” nell’emissario.
Visiteremo l’emissario di Nemi, opera del IV secolo a.C. nel tratto che va dal lago fino alla sorgente sotterranea (oltre sono necessari gli stivali). Un percorso nel cuore dei castelli dove torneremo indietro nel tempo, quando i primi fossores realizzarono quest’opera straordinaria. Per informazioni e prenotazioni *Sotterranei di Roma* 347.3811874
Per questa prima edizione senza restrizioni il Sindaco Alberto Bertucci ha pensato di scrivere una pagina storica per Nemi donando anche la cittadinanza onoraria a Piero Angela, una figura di altissimo livello culturale e storica di questo Paese per la divulgazione scientifica che ha fatto crescere l’intera Nazione e i cittadini italiani.
Piero Angela ha accettato con entusiasmo l’iniziativa dell’Amministrazione Bertucci e ha voluto promuovere Nemi e l’evento delle fragole del 5 giugno con un video che verrà caricato sulla pagina Facebook istituzionale volto a divulgare ad un pubblico più vasto possibile le peculiarità storiche, archeologiche, culturali e della tradizione di Nemi viste dal Giornalista scientifico Piero Angela.
Da un secolo a questa parte gli abitanti di questa bellissima cittadina dei Castelli Romani portano avanti questa tradizione, protagoniste della sagra come ogni anno saranno le bellissime “Fragolare”  che sfileranno in corteo per l’intero paese indossando il costume tradizionale: gonna rossa, bustino nero, camicetta bianca e mandrucella di pizzo in testa.
Il sindaco di Nemi Alberto Bertucci assicura che il calendario sarà ricco di appuntamenti: «L’edizione di quest’anno propone un cartellone ricco di appuntamenti che cerca di andare incontro a tutte le esigenze e i gusti dei tantissimi partecipanti tra i turisti, i visitatori, i numerosissimi castellani che affollano ogni anno il piccolo borgo, gli appassionati d’arte e di storia e ovviamente, i più piccoli. Inoltre per tutta la prima settimana di giugno si potranno gustare le due varietà tipiche della zona: le famose fragoline e i fragoloni, passando poi per le marmellate, i liquori, lo spumante fragolino ecc