Frascati, dal 4 maggio sarà attivato il servizio a chiamata del tpl

Il consigliere delegato del Comune di Frascati Marco Lonzi annuncia che "dal 4 maggio sarà attivato il servizio a chiamata del trasporto pubblico locale"

0
492
tpl
Tpl

Il consigliere delegato del Comune di Frascati Marco Lonzi annuncia che “dal 4 maggio sarà attivato il servizio a chiamata del trasporto pubblico locale”

“Dal prossimo 4 maggio 2020 il Trasporto Pubblico Locale si arricchirà del “Servizio a Chiamata”, che consentirà di fruire delle linee pubbliche di trasporto negli orari più congeniali ai cittadini, all’interno di quelli stabiliti per la linea richiesta e nei limiti delle disponibilità, restando comunque invariati i percorsi e le fermate in esercizio.

«In riferimento a quanto è stato concordato nelle ultime ore, in merito ai servizi di collegamento a chiamata, a nome dell’Amministrazione comunale ringrazio la ditta Schiaffini Travel per questo ulteriore servizio che mette a disposizione della cittadinanza – dichiara il Consigliere delegato ai Trasporti Marco Lonzi -. Oggi più che mai è necessario prendere atto delle gravi criticità quotidiane e utilizzare la massima sensibilità verso le problematiche che vengono segnalate dai cittadini, la soluzione del servizio a chiamata può rendere più efficiente e fruibile il nuovo Trasporto Pubblico Locale. La sfida che ci aspetta nel tempo è mantenere alta l’attenzione e monitorare con costanza il funzionamento del servizio».

Per poter usufruire del servizio è necessario prenotare il passaggio del bus contattando la centrale operativa di Schiaffini allo 06 7130531, attiva in tutti i giorni feriali dalle ore 08.30 alle ore 17.30. Ogni utente dovrà specificare il comune di residenza, la linea, l’orario, il luogo di inizio e di fine percorso (che dovrà coincidere con le fermate attualmente in uso). L’Azienda si riserva la facoltà di accettare la richiesta in base alle disponibilità di servizio, ovvero proporre modificazioni di orario al fine di contemperare le esigenze di più utenti. Le richieste dovranno pervenire con almeno 30 minuti di anticipo. Nel ricordare che a causa dell’emergenza COVID-19 non è possibile acquistare a bordo il titolo di viaggio, ma occorre premunirsene prima di salire sul bus acquistandolo presso gli abituali punti vendita o sulla applicazione gratuita MyCicero si ricorda che è necessario seguire le istruzioni per il distanziamento sociale disponibili sul nostro sito e a bordo di ogni bus. Tutti gli appartenenti alle Associazioni di volontariato che operano nell’ambito dell’assistenza ai disabili ed agli anziani, impegnate nell’emergenza COVID-19, avranno accesso gratuito al servizio, previa richiesta alla nostra casella di posta elettronica: info@schiaffini.com nella quale dovranno essere indicati i nominativi degli operatori”. Ne da notizia il consigliere Lonzi.

Print Friendly, PDF & Email