Grandi progressi per l’Under13 del Volley Club Frascati

Un gruppo che è formato quasi esclusivamente da ragazze al primo anno di pallavolo che hanno sicuramente delle potenzialità e che possono crescere tanto

0
70
Un anno di debutto (al momento) molto convincente. In casa Volley Club Frascati si osservano con soddisfazione i progressi dell’Under 13 femminile promozionale allenata da Luca De Gregorio. “Un gruppo che è formato quasi esclusivamente da ragazze al primo anno di pallavolo che hanno sicuramente delle potenzialità e che possono crescere tanto. Alle ragazze, anche in modo un po’ provocatorio, avevo detto che sarebbe stato un ottimo risultato vincere due gare in stagione e invece finora ne hanno giocate tre portando a casa il successo in tutte le occasioni. Mercoledì giocheranno sul campo del Velletri che, come loro, ha vinto le tre gare disputate finora: sono curioso di capire come si comporteranno al cospetto dell’avversario probabilmente più pericoloso del girone”. Indubbiamente si tratta di un gruppo che sta crescendo a vista d’occhio: “Fisicamente sono strutturate e questo è già un vantaggio. Abbiamo un gruppo formato per la maggior parte da atlete nate nel 2009, poi c’è anche una 2010 e due “terribili” 2011 davvero molto promettenti. Dal punto di vista tecnico abbiamo lavorato iniziando dalle basi, ma il gruppo assorbe rapidamente e infatti già gioca con un palleggiatore unico”. Visto che l’obiettivo delle due vittorie è stato raggiunto e superato, per l’Under 13 femminile promozionale del Volley Club Frascati è tempo di fissare nuovi traguardi: “A questo punto la speranza concreta è quella di riuscire a passare questo girone di prima fase – dice De Gregorio – Saremmo davvero molto felici di questo risultato, ma già lo siamo per gli evidenti miglioramenti che stanno mostrando queste ragazze”.
Intanto l’allenatore, che ormai da anni è in forza allo staff tecnico del Volley Club Frascati, da circa tre mesi si è messo a disposizione del club per guidare la prima squadra femminile in serie C: “Non è la mia esperienza “coi grandi” visto che allenai qualche anno fa la Roma 7 sempre nella massima categoria regionale. Tendenzialmente preferisco lavorare sulle piccoline, ma la nostra prima squadra femminile è comunque mediamente molto giovane e per questo difetta in continuità”.