Grottaferrata Cardioprotetta: l’Amministrazione da il via al progetto grazie a 15 donazioni

parte ufficialmente il progetto con il quale il Comune di Grottaferrata doterà la città di ben quindici defibrillatori

0
234

“Grottaferrata Cardioprotetta”: parte ufficialmente il progetto con il quale il Comune di Grottaferrata doterà la città di ben quindici defibrillatori donati da altrettante realtà del territorio.

 

 

 

Un’iniziativa di prevenzione cruciale per garantire a tutti i cittadini la possibilità di ricevere intervento immediato in caso di arresto cardiaco improvviso, situazione emergenziale che al di fuori delle mura ospedaliere ha bassissime chance di sopravvivenza in assenza di un defibrillatore pronto all’uso e di facile attivazione.

 

 

 

È proprio questo lo scopo dei quindici defibrillatori semiautomatici donati alla cittadinanza, per i quali verranno attivati corsi gratuiti aperti a tutti e finanziati con parte dei proventi delle multe stradali: non solo garantire pronto intervento, ma anche facilità e immediatezza nel loro utilizzo da parte dei cittadini.

 

 

 

Il tema della prevenzione è stato infatti al centro della conferenza stampa avvenuta stamattina nella sede comunale di Palazzo Grutter, con la quale il Sindaco Mirko Di Bernardo e l’Assessore alle Politiche Sociali e responsabile del progetto Francesca Maria Passini hanno presentato alla cittadinanza questa importante iniziativa con il supporto dei preziosi e accurati interventi di esperti del settore sanitario come Giuseppe Quintavalle (Direttore Generale Policlinico Tor Vergata), Guglielmo Di Balsamo (Direttore Amministrativo Asl Roma 6), Mario Balzanelli (Presidente Nazionale SIS 118, Taranto), Fabiola Bussaglia (Responsabile Servizio Cardiologia dell’INI di Grottaferrata), Leonardo Calò (Primario Cardiologia Policlinico Casilino di Roma), Luca Di Lullo (Dirigente U.O.C. Nefrologia e Dialisi Ospedale Parodi – Delfino di Colleferro), Pietro Lentini (Responsabile Centro Ipertensione U.O.C. Medicina d’Urgenza Ospedale Vannini di Roma e Presidente Nazionale Associazione Cardiologi e Specialisti Ambulatoriali), Vincenzo Natale (Direttore Medicina d’Urgenza ASP Vibo Valentia) e Massimo Cosmelli (Responsabile di Medicina Generale di Monte Porzio Catone).

 

 

 

Al termine degli interventi l’Amministrazione comunale ha presentato alla platea i quindici donatori, conferendo loro una targa di riconoscimento per il gesto di grande sensibilità e di attenzione verso tutta la comunità grottaferratese. I defibrillatori, consegnati dai donatori nel corso della mattinata, verranno successivamente collocati in punti strategici della città su indicazione di un tavolo tecnico che verrà convocato nei prossimi giorni.

 

 

 

“Siamo estremamente felici e soddisfatti per il successo di questa iniziativa che ha superato largamente le nostre aspettative – dichiarano il Sindaco Mirko Di Bernardo e l’Assessore alle Politiche Sociali Francesca Maria Passini –. Quindici donazioni sono un risultato eccezionale, possibile solo grazie alle realtà del territorio e ai privati cittadini che con le loro risorse ci hanno consentito di attivare il progetto. Le parole non bastano per esprimere la nostra gratitudine. Grottaferrata sarà un luogo più sicuro, per i nostri anziani, per i nostri atleti e per chiunque dovesse trovarsi in situazioni di estremo bisogno. Il nostro obiettivo è ora quello di integrare le donazioni per arrivare al numero di un defibrillatore ogni mille abitanti”.

 

 

 

L’Amministrazione comunale tutta esprime la sua più profonda gratitudine verso i donatori, e in particolare a:

 

Fabrizio Amore

 

Benedetto XV International School

 

Castelli International School

 

Farmacia Pratone

 

Testata giornalistica “ilmamilio.it”

 

Gruppo INI – Grottaferrata

 

Rotary Club Castelli Romani

 

Genitori degli iscritti e responsabili dell’Asilo Nido “L’isola di Peter Pan e Trilly”

 

P.A.I. Srl (Prevenzione Antincendio Impianti)

 

Asd San Nilo Basket

 

Famiglia Torelli, titolare di “Villa Cavalletti”

 

“Un cuore per tutti, tutti per un cuore” Onlus

 

“Vecchio Borgo – Ricevimenti”

 

Pro Loco Grottaferrata

 

Asilo Nido “La Maisonette” di Grottaferrata