Il Comune di Marino lavora al piano triennale per la trasparenza

0
2013
Marino Palazzo Colonna
Palazzo Colonna a Marino
Marino Palazzo Colonna
Palazzo Colonna a Marino

Trasparenza e diffusione dei dati. Marino continua il suo processo di Comune trasparente. Con l’entrata in vigore della legge 6 novembre 2012, n. 190, “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”, il Comune di Marino ha fatto del principio di trasparenza uno degli assi portanti delle politiche di prevenzione della corruzione. Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 33 del 09/05/2013 avente per oggetto “Normativa: prevenzione della corruzione e riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione informazioni da parte della pubblica amministrazione” è stato attribuito al Dirigente Area I Dott.ssa Ludovica Iarussi, il ruolo di responsabile della Trasparenza, come previsto dall’art. 43 del D.lgs 14 marzo 2013, n.33, alla quale è demandata l’elaborazione del  Piano Triennale della Trasparenza, in collaborazione e coordinamento con il Responsabile della prevenzione e corruzione Dott.ssa Stefania Calcari alla quale è stato demandato il compito di predisporre il Piano triennale della corruzione. Tra le novità più rilevanti per il nostro Comune si segnala l’istituzione del diritto dell’accesso civico, l’obbligo di predisporre e pubblicare il piano triennale per l’integrità e la trasparenza, l’obbligo di nominare il Responsabile per la trasparenza, la rivisitazione della disciplina in materia di trasparenza sullo stato patrimoniale dei politici e amministratori pubblici e sulle loro nomine, l’obbligo di definire nella home page del sito istituzionale del Comune di Marino un’apposita sezione definita “Amministrazione Trasparente”. Ed è proprio su questa sezione ancora in fase di costruzione ma già consultabile al link: http://www.comune.marino.rm.gov.it/home/amministrazione-trasparente, che si concretizza l’istituto dell’accesso civico, che consiste nella potestà attribuita a tutti i cittadini senza alcuna limitazione quanto alla limitazione soggettiva e senza obbligo di motivazione, di avere accesso e libera consultazione a tutti gli atti-documenti-informazione o dati della pubblica amministrazione per i quali è prevista la pubblicazione per un periodo di 5 anni e a cui il cittadino avrà libero accesso. Fin d’ora cliccando al link e-Government compare la home page con cui l’ente si presenterà ai cittadini nella piattaforma gov al link  http://www.comune.marino.rm.gov.it/home/, diventato obbligatorio per tutti gli Enti Locali, l’adozione del Programma Triennale per la trasparenza e l’integrità da aggiornare annualmente che indica le iniziative previste per garantire un adeguato livello di trasparenza e legalità. Tale programma, elaborato in coordinamento con il Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione, ha individuato nelle pubblicazione delle informazioni relative ai procedimenti amministrativi nel sito internet del Comune, il metodo fondamentale per il controllo, da parte del cittadino e/o utente, delle decisioni nelle materie a rischio di corruzione, che sarà adottato a breve dal Responsabile per la Trasparenza Dott.ssa Iarussi. Inoltre, i documenti, le informazioni e i dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente, resi disponibili anche a seguito dell’accesso civico sono pubblicati in formato di tipo aperto. Per formati di tipo aperto si devono intendere almeno i dati resi disponibili e fruibili on line in formati non proprietari, a condizioni tali da permetterne il più ampio riutilizzo anche a fini statistici e la ridistribuzione senza ulteriori restrizione d’uso, di riuso o di diffusione diverse dall’obbligo di citare la fonte e da rispettarne l’integrità. Già da alcuni mesi, nell’home page del sito web istituzionale al

Link dati accessibili, http://www.comune.marino.rm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=6621&Itemid=180, è possibile scaricare le informazione per aree funzionali in cui è suddiviso l’ente di alcune banche dati e sia per quanto concerne i dati oggetto di pubblicazione obbligatoria. “La trasparenza è alla base dell’equità, del rendicontare ai cittadini quello che si fa – commenta il vice sindaco di Marino Fabrizio De Santis –. Questo è uno dei principi della nostra Amministrazione, ovvero operare eticamente per il bene della comunità. La vera trasparenza delle pubbliche amministrazioni – conclude – passa attraverso questo innovativo strumento che, siamo convinti, sia il modo giusto per creare un percorso basato sull’accesso senza restrizioni ai dati pubblici”.

Print Friendly, PDF & Email