INAUGURATA “ORCHIDEE DAL MONDO”, LAVALLE (GAL): “BIODIVERSITA’ RICCHEZZA DEI CASTELLI ROMANI”

Taglio del nastro per la 25^ edizione di “Orchidee dal mondo”, la fortunata rassegna floreale

0
374

Taglio del nastro per la 25^ edizione di “Orchidee dal mondo”, la fortunata rassegna floreale che dopo i due difficili anni di covid, torna a profumare il centro storico di Monte Porzio Catone, uno dei Comuni soci del GAL, Gruppo di azione locale Castelli romani e Monti prenestini.

 

“Le orchidee spontanee – dice la presidente del GAL, Federica Lavalle – sono una delle straordinarie ricchezze del nostro territorio: è proprio da questa importante testimonianza di biodiversità che prende origine una mostra che nel corso degli anni è diventata un riferimento assoluto dei Castelli romani e della provincia romana”.

 

A fare gli onori di casa per l’apertura della tre giorni tutta profumi è stato il sindaco di Monte Porzio Catone, Massimo Pulcini: con lui molti rappresentanti delle istituzioni locali a conferma di quanto intensa sia la sinergia e la vicinanza tra i Comuni. “E proprio questa – aggiunge Lavalle – è la missione del GAL: promuovere, sostenere e valorizzare le ricchezze del nostro territorio, un concentrato unico di natura, storia, cultura che merita il nostro impegno”. Come sempre “Orchidee dal mondo” rappresenta una vetrina unica nel suo genere che accoglie fiori provenienti da molti Pasei, un evento in grado di unire il gusto floreale all’enogastronomia, alla scoperta di un territorio straordinario come quello dei Castelli romani.