Isa Doglia, passione e impegno per i giovani talenti ed il territorio

Isa Doglia, fondatrice e animatrice della CineFashionGroup si racconta a Meta Magazine

0
192
isadoglia
Isa Doglia

Ilaria Solazzo, giornalista pubblicista, blogger, scrittrice, ha intervistato per “Meta Magazine” Isa Doglia, fondatrice e Presidente della CineFashionGroup, aanimatrice e organizzatrice di eventi, scopritrice di talenti, fortemente legata al territorio dei Castelli Romani.

doglia1

Valorizzare ogni talento insito nelle persone, con particolare attenzione verso i giovani e giovanissimi. E’ il tratto distintivo dell’impegno di Isa Doglia. Non a caso uno dei cortometraggi da lei ideati lo ha intitolato “La Forza Nascosta del Talento”.

Conosciamola meglio:.

Ciao Isa, parlaci un po’ di te e del tuo percorso …
“Grazie per l’attenzione che “Meta Magazine” sta dedicando, attraverso la mia storia, ai valori ed ai talenti che negli anni cerco di porre all’attenzione. Non amo espormi in prima persona, perché solitamente sono dietro le luci della ribalta. Credo tuttavia che faccia piacere a tutti un po’ di riconoscimento, se si ha avuto la fortuna di esprimersi attraverso i miei eventi. La dedizione e la passione che mi caratterizza mi fanno dedicare al mondo dello spettacolo”.

doglia2

Come nasce questa tua passione?
“Per anni ,seguendo i miei figli sui set, ho potuto cogliere ogni momento straordinario che ho vissuto, assaporando tutto ciò che mi circondava. Avendo acquisito molta esperienza ne ho fatto tesoro , ho avuto il privilegio di conoscere vari personaggi dello spettacolo e, Affascinata da questo mondo, ho sentito il bisogno di affrontare i temi sociali. Attraverso i miei corti ho preso spunto per organizzare eventi in location prestigiose come le Scuderie Aldobrandini di Frascati o la Fiera di Grottaferrata, tenendo sempre sullo sfondo tematiche di stretta attualità come la figura della donna nella società ed il mondo giovanile”.

doglia3

Di cosa ti occupi?
“Sono lieta di indirizzare gli aspiranti artisti che chiedono il mio parere sulle proprie attitudini , ho procurato lavoro ed esperienze concrete grazie alla mia capacità di interfacciarmi con il mondo dello spettacolo . La mia attitudine a scoprire nuovi talenti e la mia indole innata nel voler sostenere le persone in cui credo mi ha spinto negli anni ad avere tante soddisfazioni , sempre e solo per pura passione”.

Sfera privata. Come sei di carattere?
“Sono una Donna tenace ed altruista. Sono determinata, forte e molto amichevole”.

doglia4

E nella sfera pubblica?
“Rispettosa dei vari “personaggi” e della loro personalità, ma anche molto precisa, pignola, attentissima alla qualità che voglio ottenere. Se conquisto la fiducia degli altri è per me un ottimo risultato”.

Se avessi una bacchetta magica, cosa faresti?
“Oltre a capire i loro punti di forza, mi piacerebbe sottolineare il fatto che molti giovani non apprezzano chi si dedica a loro in modo benevolo, senza lucro, e mi dispiaccio del mancato rispetto. Se avessi una bacchetta magica riporterei un pizzico di buona educazione . Auguro loro di riuscire a costruire la carriera che desiderano. I personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema, dello sport, della tv sono diventati punti di riferimento molto importanti per il grande pubblico, di cui vengono seguiti consigli e pareri per questo a mio modesto parere bisognerebbe dedicarsi un po di più ai giovani. Io ho scelto di farlo”.

Oggi di cosa ti occupi …
“Sono una Donna complessa, amo il giardinaggio, i miei cagnolini, l’arte sotto ogni sua forma e sono attratta da tante tematiche che cerco di approfondire attraverso la lettura”.

Un tuo pensiero…
“Una donna brilla se non si piega ai giudizi. Non lasciate mai che qualcuno possa demolire i vostri sogni”.

Cosa ti piace mostrare nel tuo portafoglio personale?
Il mio portafoglio è vario. Il nuovo trampolino di lancio per chi ha voglia di entrare nel mondo dello spettacolo o dell’Arte sembra essere diventato il Web. I video sono diventati un utile mezzo di comunicazione e riscuotono ogni giorno grande successo. Divertenti, brevi e in cui ci si possa rispecchiare: su questi tre punti cardinali ruotano le idee e la creatività di ciascuno. Per farsi notare, infatti, bisogna creare la propria strada.

Il mondo del Web è vasto: come sono i rapporti con gli altri?
“È facile conoscersi un po’ tutti. Non amo la competizione, piuttosto amo le persone intelligenti che instaurano amicizie. È un’occasione per creare nuove collaborazioni e sviluppare nuove idee”.

Ognuno ha una propria impronta diversa: tu cosa cerchi di dare al tuo pubblico?
“Ho tentato di dare il mio supporto a campagne importanti su disabilità e bullismo”.

Un artista che ti ha colpita positivamente?
“Anna Foglietta, la quale ha detto pubblicamente: “Levate sti telefoni ai ragazzini, fateli leggere… solo così sconfiggeremo la mediocrità da slogan di questo paese senza speranze! Fate studiare i vostri figli, è solo così che potremo abbattere la mediocrità di questa povera Italia”.

Una poesia che ami?
“E’ di (Agostino Degas)

Il Mare è un ottimo insegnante.
Severo, burbero, un po’ all’antica.
La prima cosa che ci insegna
è che per frequentarlo
bisogna conoscerlo e rispettarlo.

Ci insegna ad essere umili,
ad ascoltare prima di parlare,
ad avere rispetto per gli altri
e a non sentirci mai superiori a nessuno.

Il mare ci insegna ad ascoltare il cuore,
perché sa che gli orizzonti che sogniamo
sono sempre raggiungibili”.

Cosa pensi della nostra nazione?
“L’Italia è un Paese meraviglioso, con tutta la sua arte, la storia, l’artigianato e il patrimonio enogastronomico che ci invidiano in tutto il mondo. Va riscoperta, attraverso i suoi borghi, i musei, i monumenti e gli innumerevoli prodotti tipici locali, che variano da regione a regione, da città a città e addirittura da frazione a frazione, un pò come i dialetti. Una ricchezza intrinseca, una fortuna da amare, conservare, valorizzare orgogliosamente. Siamo circondati dalla Bellezza, anche nel piatto e inviterei chiunque a trasmettere questa consapevolezza nei giovani. Non diamola per scontata. L’Italia è un Paese Perfetto con il Grande Problema di essere troppo spesso Amministrato da Gente poco perfetta”.

Cosa rende, a tuo avviso, la nostra esistenza preziosa?
“I nostri sentimenti e la nostra sensibilità”.

Per concludere: ringrazio vivamente la tua gentilezza e disponibilità per questa stupenda intervista su “Meta Magazine” augurandoti tutto il meglio.
“Molte grazie Ilaria. Auguro tutto il meglio a te ed a tutti i lettori. È stato un onore per me realizzare questa intervista con te”.