Matteo Correani “Carlo Colizza l’unico che può rendere Marino un posto migliore per vivere e far crescere i sani i propri figli”.

Abbiamo deciso come giornale di dare spazio ad interviste singole a candidati consiglieri comunale alle prossime elezioni amministrative nei comuni che vanno al voto ai castelli come Frascati e Marino. Proprio a Marino abbiamo chiesto alla coalizione che sostiene la ricandidatura di Carlo Colizza a sindaco di indicarci un candidato per uno degli scranni di Palazzo Colonna: la scelta del Gruppo del Movimento 5 Stelle di Marino è caduta sul suo consigliere uscente più giovane, Matteo Correani.

0
397
correani
correani

Abbiamo deciso come giornale di dare spazio ad interviste singole a candidati consiglieri comuinale alle prossime elezioni amministrative nei comuni che vanno al voto ai castelli come Frascati e Marino. Proprio a Marino abbiamo chiesto alla coalizione che sostiene la ricandidatura di Carlo Colizza a sindaco di indicarci un candidato per uno degli scranni di Palazzo Colonna.

Il Gruppo del Movimento 5 Stelle di Marino ha indicato per tale intervista il suo Consigliere più giovane, Matteo Correani, ecco le nostre domande e le sue risposte in vista dell’appuntamento elettorale di inizio ottobre:

correani
correani

Perché si è sei candidato a sostegno di Carlo Colizza Sindaco?

“Perchè c’è bisogno di dare continuità a questa Amministrazione che ha fatto tanto e bene per Marino.  Perché questa lista è fatta di persone che vengono dalla Società civile, persone che non sono i soliti “professionisti della politica” che vivono di  politica e non per la politica”;

Quali sono le 3 cose che farà da consigliere nei primi tre mesi di mandato?

“Questa è la classica domanda alla quale il politico di professione risponde con una sequela più o meno pertinente di promesse. Promesse che nei fatti non vengono mai mantenute. Io, la mia lista, il mio Sindaco, non siamo soliti fare promesse, ma rispondere con i fatti. Nei cinque anni appena trascorsi abbiamo messo in campo e realizzato una tale quantità di provvedimenti che una qualsiasi precedente Amministrazione potrebbe solo impallidire, se solo avessero un minimo di onestà intellettuale. Ma, si sa, il politico di professione deve avere una faccia di tolla e far  finta di nulla, ostentando sicurezza, anche se dietro quella calma apparente non c’è nulla. Ricordo il titolo di un vecchio film: “Sotto il vestito niente!” Ecco loro sono così, non hanno nulla di concreto da proporre, solo slogan, solo frasi ad effetto; pronti a rimangiarsi la parola non appena si siedono su quelle poltrone. Le persone che invece ora amministrano Marino sono di ben altra pasta e, se i cittadini ce lo consentiranno, porteremo a termine il lavoro iniziato cinque anni fa. Tanto per fare qualche esempio, nei prossimi mesi daremo il via:

  • alla costruzione di nuovi plessi scolastici,

  • all’inizio dei lavori per la messa in sicurezza antisismica di tutti gli altri plessi esistenti;

  • a strade da completare;

  • ai lavori per rendere giustizia a tutti i cittadini di Costa Caselle che la vecchia politica ha trattato come vacche da mungere; lavori iniziati da qualche tempo e che stanno ancora andando avanti. Ci vorranno dei mesi per riuscire a rendere loro la dignità che meritano e che tutte le precedenti Amministrazioni avevano calpestato.

Penso possano bastare solo questi esempi per rendere la drammaticità di un lavoro che non può fermarsi ora.

Non ci sono cose da fare nei primi tre mesi di mandato, c’è da continuare un’attività che non si è mai fermata e che per il bene di tutti non si deve fermare”;

Perché dare fiducia a lei e al candidato sindaco Colizza?

“Non è simpatico chiedere all’oste se è buono il suo vino, quindi per correttezza non posso rispondere dicendo che io sono la persona giusta, al posto giusto, al momento giusto, così come fanno tutti i politici di professione, ma le risponderò con un’altra domanda: lei a chi darebbe le chiavi di casa sua?

Immagino alla persona di cui si fida di più in assoluto, quella che si considera come una nostra estensione.

Bene! Io darei tranquillamente le chiavi della mia casa a Carlo Colizza.

Carlo non è un politico di professione, Carlo è un grande professionista, padre di famiglia, stimato ed amato da moltissime persone. Un uomo con principi sani; una volta si usava dire…”una persona per bene”. Un uomo diverso da tutti quelli che compongono l’attuale panorama politico marinese. Carlo Colizza si è speso per tutti e, indistintamente, è stato il Sindaco di tutta la Città.

Non ci sono stati favoritismi verso nessuno ed un’attenzione enorme per tutti.

Quindi perché votare Carlo Colizza Sindaco? Perché è l’unico che può rendere Marino un posto migliore per vivere e far crescere sani i propri figli.

Infine, per quanto mi riguarda, mi piace pensare che se Carlo mi ha confermato nuovamente la sua fiducia, forse anche io sono ritenuto da lui e dagli altri membri della lista, una persona per bene e meritevole di fiducia.

Oggi i cittadini, gli elettori, sono persone più attente, più informate e sono sicuro che sapranno da soli separare il grano dalla gramigna per rendere giustizia a Marino”.

Print Friendly, PDF & Email