“Necessario campo largo alternativo alle destre anche a Marino”

L’elezione di Emanuela Colella a sindaco di Ciampino conferma la necessità di rivolgerci ad un campo largo di forze moderate

0
195

“L’elezione di Emanuela Colella a sindaco di Ciampino conferma la necessità di rivolgerci ad un campo largo di forze moderate, progressiste politiche e civiche in grado di costituire una credibile alternativa alle destre sovraniste e populiste. Le realtà di Frascati, Grottaferrata, Castel Gandolfo e Ciampino lo hanno ben compreso mettendo in campo una serie di proposte politiche, frutto di un buon senso tale da mettere da parte le diversità nel nome di un interesse comune. A Marino, purtroppo, va constatata l’indifferenza rispetto ai nostri ripetuti appelli. Lo dimostrano purtroppo anche gli esiti del ballottaggio dello scorso anno, quando sarebbe stato necessario costituire un fronte comune contro le destre. Il Movimento 5 Stelle o quello che ne è rimasto dovrebbe essere chiamato ad una seria riflessione in tutti i territori, compreso Marino. Non è più possibile a nostro avviso proseguire a difendere posizioni inamovibili ed oltranziste ma iniziare a coltivare fronti comuni nell’interesse della comunità marinese”. Lo scrive in una nota il consigliere comunale de “La Scelta Concreta”, Gianfranco Venanzoni.