Festival dei Castelli Romani, a Nemi passano Ipotesi e Litterio

0
1278
Nemi Palazzo Ruspoli
Palazzo Ruspoli a Nemi
Nemi Palazzo Ruspoli
Palazzo Ruspoli a Nemi

Altro giro altra corsa per il Festival dei Castelli Romani che ha eletto sabato scorso nella rosa dei venti due concorrenti in gara, la seconda coppia di semifinalisti.  Passano il turno e si garantiscono, cosi il palco a settembre Ipotesi e Litterio.

Ultimi in ordine di esibizione ma primi per voto espresso dalla giuria dunque il gruppo Ipotesi che con il brano inedito “Domande nel buio” hanno  raccolto pienamente il favore dei giudici di gara per voce, interpretazione, qualità del testo e presenza scenica.

Nessun dubbio invece per il pubblico numeroso presente nella spettacolare piazza di Nemi che, al termine del live, ha espresso il proprio plauso per Litterio autore e interprete di “Come me”.

“Ora – ha dichiarato l”organizzatrice della Kermesse Francesca Cedroni – attendiamo i risultati della terza serata di preselezioni.  Per noi come anche per i concorrenti ogni appuntamento genera una nuova grande emozione, proprio perche Il festival vuole essere trampolino di lancio per tutti quei musicisti, a volte anche non giovanissimi, che si affacciano al mondo della musica con determinazione, talento e volontà. Siamo molto soddisfatti dei risultati sino ad ora ottenuti, del  modo in cui la manifestazione sta procedendo ma maggiormente  del consenso espresso ogni volta dal pubblico”.

Il Festival dei Castelli alza, quindi, il sipario sabato 3 agosto  in piazza Cesare Ottaviano Augusto  a Velletri. Attesi sul palco alle 21 30  RADICASICULA  con  “U PAZZU”, NEUMA  con   “CUORE DI  PLASTICA”,  KUBE  interpreti di   “NEL REGNO DEI BALOCCHI” e, per finire, TOMMASO GUERNACCI  con “ASSO PIGLIA TUTTO”.

Special guest della serata MIA WALLACE e il suo  “VA MEGLIO”.