Notizie dall’Asd Frascati, finisce imbattibilità della juniores

0
1081
libertini_vs_cori_asd_frascati
Asd Frascati duello di gioco tra Libertini e Cori

 

libertini_vs_cori_asd_frascati
Asd Frascati duello di gioco tra Libertini e Cori

– PRIMA CATEGORIA, L’ASD FRASCATI ACCIUFFA LA FORTITUDO DOPO IL 3-0 SUL CITTA’ DI APRILIA

LIBERTINI: “FAREMO IL MASSIMO PER DIFENDERE IL SECONDO POSTO. A LARIANO SARA’ UNA BATTAGLIA, MA SIAMO PRONTI”

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. L’Asd Frascati torna a muovere la classifica grazie al successo per 3-0 contro il Città di Aprilia. Tre punti importanti, quelli conquistati dai frascatani nell’insolito palcoscenico dell’VIII Settembre, che consentono agli arancioamaranto di tornare al secondo posto in coabitazione con la Fortitudo, fermata sul pari sul campo del Fonte Meravigliosa. “Abbiamo avuto qualche difficoltà a causa delle dimensioni del campo –spiega Simone Libertini, autore del punto del 3-0 su calcio di rigore- ma la cosa più importante era ottenere il successo e ci siamo riusciti, senza troppi problemi. I tanti punti persi nel girone di ritorno? Abbiamo delle responsabilità, ma non è dipeso solo da noi. In certe partite gli arbitraggi hanno inciso pesantemente e di solito non sono uno che chiama in causa l’operato dei direttori di gara. Guardiamo avanti, senza fare calcoli: siamo tornati in seconda posizione e faremo di tutto per difenderla. La squadra è unita, sta bene, non mi sembra ci siano particolari differenze a livello di gioco o di condizione rispetto a qualche settimana fa. Forse c’è stato un piccolo calo mentale, ma adesso siamo pronti a dare il massimo in vista di questo finale di stagione”. Domenica altra sfida difficile, sul campo del Lariano. “Siamo consapevoli di dover affrontare una squadra temibile, soprattutto in casa –continua Libertini- che farà di tutto per vendicare la sconfitta subita all’andata. Dovremo essere all’altezza soprattutto dal punto di vista del carattere e della personalità, ma sono fiducioso e convinto che possiamo offrire una grande prestazione”. Contro il Città di Aprilia Libertini ha giocato esterno di sinistra ed è una soluzione che mister Ferri potrebbe riproporre anche a Lariano. “Per me non è un ruolo completamente nuovo –spiega l’attaccante- io mi metto a disposizione dell’allenatore e rispetto completamente le sue scelte. Un bilancio personale? Finora molto bene, sono soddisfatto del mio rendimento (proprio domenica Libertini è arrivato a quota 10 gol in campionato, ndr) ma soprattutto sono orgoglioso di far parte di questo gruppo fantastico. Se poi arrivasse anche il secondo posto sarebbe il top”. Domenica rientrerà Cozzolino dalla squalifica, mentre restano da valutare le condizioni di Marroni, reduce da un problema muscolare.

– ASD FRASCATI JUNIORES KO CON LA TOTTI SOCCER DOPO 9 VITTORIE CONSECUTIVE

TARABORELLI: “E’ STATO UN BEL COLPO, MA CREDIAMO ANCORA NEL PRIMO POSTO”

Dopo nove vittorie consecutive si è interrotta bruscamente la striscia positiva della Juniores dell’Asd Frascati. I ragazzi di mister Fioranelli, infatti, sono stati battuti 1-0 dalla Totti Soccer School all’VIII Settembre perdendo tre punti nei confronti della capolista Garbatella, ora distante cinque lunghezze. “E’ stata una settimana strana –spiega capitan Taraborelli- perchè oltre a due assenze pesanti,Tiberi e Mattia Potenziani,ci siamo dovuti allenare e abbiamo giocato per cause di forza maggiore su un campo che per noi è praticamente sconosciuto. Senza contare che dopo una sosta lunga come questa le incognite sono sempre tante. Siamo entrati in campo un po’ troppo nervosi, ma nonostante questo prima del gol dei nostri avversari abbiamo avuto almeno 4 occasioni nitidissime. Una volta in svantaggio abbiamo reagito, ma loro hanno tenuto e noi siamo stati poco freddi”. Adesso il recupero sulla capolista diventa complicato, ma questo Frascati è capace di grandi imprese. “Di certo il ko con la Totti Soccer è una bella botta –continua Taraborelli- perchè recuperare 5 punti invece di 2 è più difficile, però noi ci crediamo ancora, siamo convintissimi tutti di poter vincere questo campionato perchè il Garbatella ha un calendario più difficile del nostro,e qualche punto lo perderà. Noi, però, da qui alla fine le dovremo vincere tutte. Ci crediamo,già abbiamo ripreso alla capolista 8 punti in 3 giornate e non vedo perchè non possiamo prenderne 5 in queste ultime 7”. Insomma la fiducia veleggia sempre altissima, lo scivolone di sabato non ha intaccato il morale della truppa di Mauro Fioranelli, consapevole di avere di fronte a sé sette finali. A partire dal match di sabato contro la Navy Juniors. “Avremo Gianmarco Potenziani squalificato –conclude Emanuele Taraborelli- però in compenso rientrano Tiberi e Mattia Potenziani.Sono convinto che ci rialzeremo subito, per andare a riprenderci quello che abbiamo dimostrato di meritare: il primo posto”.