Pomezia, Buratti ed Andreassi chiedono servizio Navetta per il Noc

Buratti e Andreassi "Pomezia, nonostante rientri nel bacino d’utenza, non dispone di un collegamento bus diretto con l’ospedale".

0
150
noc_vday_29_12
Ospedale dei Castelli Vday 29 dicembre

NAVETTA PER NUOVO OSPEDALE DEI CASTELLI ROMANI

“L’ospedale dei castelli romani è una struttura ospedaliera che si trova nel comune di Ariccia e dista 20 chilometri dalla città di Pomezia. E’ dotato di 22 ambulatori ed ha una capienza potenziale di 342 posti letto. E’ una struttura fondamentale per il nostro territorio in quanto garantisce assistenza medica anche ai comuni di Pomezia e Ardea, facenti parte della ASL Roma 6.

L’ospedale dei castelli, dal 29 dicembre scorso, è anche un centro vaccinale che serve un’area ben più ampia di quella dei soli castelli romani. Molti sono infatti i cittadini di Pomezia che vengono indirizzati qui per le vaccinazioni e che debbono avvalersi dei mezzi privati, con pesantissimi disagi per gli anziani e le categorie più deboli e fragili.  Non è giusto che per spostarsi i cittadini siano costretti a prendere l’auto: pensiamo, ad esempio, a chi l’auto non ce l’ha o a chi non dispone di una rete familiare che gli garantisca l’accompagnamento.

A tal proposito è stata organizzata e attivata una rete di navette che permettono di collegare i comuni limitrofi dell’area dei castelli romani (Nemi, Genzano, Ariccia e Albano) all’ospedale stesso.

Pomezia, nonostante rientri nel bacino d’utenza, non dispone di un collegamento bus diretto con l’ospedale.

Crediamo dunque sia necessario che il comune di Pomezia, di concerto con i comuni confinanti, si adoperi al più presto alla creazione di un collegamento bus-navetta che possa porre fine a questo disservizio” Lo dichiarano Andrea Buratti – Responsabile Italia Viva Pomezia e Luca Andreassi – Coordinatore Italia Viva Provincia di Roma

 

Print Friendly, PDF & Email