Primarie Pd a Monte Compatri, De Carolis all’attacco

0
647
marco_de_carolis
Marco De Carolis
Marco De Carolis
Marco De Carolis Sindaco Monte Compatri

“Un’urna elettorale in un’area fieristica. Un gazebo di partito in una zona che, da anni ormai, è dedicata a una manifestazione eno-gastronomica. Uno spazio di parte nella cornice dedicata all’intrattenimento, organizzato per la 92esima edizione di Degustando. Ecco l’assurda e irricevibile richiesta del Pd locale che, con la scusa delle primarie dem, trova l’occasione per creare l’ennesima sterile polemica”, lo dichiara in una nota il sindaco di Monte Compatri, Marco De Carolis. “Quando il 20 aprile scorso – continua De Carolis – ci è arrivata la nota protocollata dei dem monticiani non potevamo credere ai nostri occhi.  A nove giorni dall’apertura degli stand di un evento deliberato lo scorso gennaio, mentre la convocazione delle primarie è del 24 febbraio, i presunti democratici chiedevano l’occupazione di piazza Garibaldi: spazio dove insiste il mercato della Terra di Slow food, proprio nei giorni della nostra manifestazione del gusto”. “Alla nostra, comprensibile, risposta negativa – conclude il sindaco di Monte Compatri – il segretario della sezione locale ci ha richiesto uno spazio su viale Busnago, facendo finta di non sapere che quell’area è adibita all’intrattenimento nell’ambito di Degustando. Infatti, proprio domenica, in uno spazio di 50 metri quadri ci sarà la rappresentazione storica ‘Na vota c’era’. Sempre su quell’area ci saranno i dialogatori di Save the children, per una campagna di informazione, e un’area giochi per bambini. Come sempre i piddini locali avanzano proposte sbagliate e irricevibili. E nell’epoca delle fake news, si divertono a raccontare notizie false per creare le solite sterili polemiche”.

Print Friendly, PDF & Email