Primo Festival sulle “origini della civiltà europea” a Boville

Un programma ricco di appuntamenti quello che si svilupperà dal 21 al 24 ottobre 2021 in Via Daniele Manin, 72 a Frattocchie

0
96

Primo Festival sulle “origini della civiltà europea” a Boville: richiesta Informazioni e Invito al Premier Draghi

Dal 21 al 24 ottobre 2021 in Via Daniele Manin, 72 a Frattocchie

“Un programma ricco di appuntamenti quello del Primo Festival sulle “origini della civiltà europea” che si terrà dal 21 al 24 ottobre in Via Daniele Manin, 72 a Boville (in località Frattocchie). La scelta del luogo non è affatto casuale, nell’Antica Boville s’insediò la Gens Julia nell’anno 1000 a.C. che successivamente fondò Roma nel 753 a.C. Inoltre, Boville sorge sull’Appia antica, via consolare romana i cui lavori di costruzione risalgono al 312 a.C.

Si inizia giovedì pomeriggio con una conferenza stampa di apertura per presentare le idee e il programma alla base del Festival (testo completo su https://www.facebook.com/groups/126744260693114), il primo in assoluto in materia. A seguire, la presentazione e Costituzione del Comitato Promotore “Potere d’iniziativa del popolo sovrano in epoca di firma digitale: utilizziamolo per Roma Capitale”. La giornata di venerdì è dedicata alla transumanza e pastorizia, con visite sul posto e la cerimonia finale per il 28° anno dalla nascita di Boville. Sabato si parlerà di UNESCO, PNRR ed EXPO 2030 per Roma Capitale. Interverranno: l’Arch. Maria Angela Ferroni, Ufficio UNESCO MiC, e Simone Quilici, Direttore Parco Archeologico Appia Antica, insieme ad altri ospiti. A seguire, la presentazione dell’“Osservatorio Cittadino sul PNRR per Roma Capitale”, quella del Libro di Walter Tocci “ROMA COME SE – Alla ricerca del futuro per la Capitale”, e alle 18.30, l’elezione degli organi dell’Osservatorio Cittadino ed associativi. La giornata di domenica è all’insegna di passeggiate guidate lungo la Regina Viarum, verrà illustrato cosa si mangiava e beveva nell’Antica Boville e a Roma e saranno offerte degustazioni di prodotti enogastronomici locali. Il tutto accompagnato dalle musiche del maestro Giovanni Violo. Nelle quattro le giornate interverranno anche imprenditori e giornalisti locali.

Gli organizzatori del festival hanno contattato il Premier Draghi: “Facendo seguito alle nostre Proposte-Obiettivo per il PNRR da realizzare nell’Area Metropolitana di Roma Capitale inviatele in data 4.4.2021, siamo a chiederle formali notizie certe sul reale recepimento nella fase progettuale e realizzativa di dette ns. Proposte-Obiettivi anche ai fini di darne certa informazione alle ns. Comunità: già in occasione del Festival in oggetto al quale, con la presente, siamo lieti di poterla Invitare”.  

Il Festival è promosso da diverse realtà associative dell’area metropolitana capitolina: Coordinamento Promotori Nuovi Enti Locali – Co.Pro.N.E.L. onlus; ALTRE VIE; Associazione SEMPRE BOVILLE – onlus; Comitato Promotore Comune Autonomo FONTE NUOVA, 1000 FIRMATARI a UNESCO per APPIA ANTICA-BOVILLAE “PATRIMONIO UMANITÀ”, Coordinamento – Comitato di Gestione “MUSEO TRANSUMANZA E PASTORIZIA a BOVILLE – RM”; Associazione Culturale ARTE & MUSICA – Frattocchie; Circolo FENALC – Palaverta.

Per tutti gli aggiornamenti, seguite la pagina Facebook

“. Lo rendono noto gli organizzatori.

 

Print Friendly, PDF & Email