Rifiuti, FdI Albano: “passata la festa gabbato lo santo? LA DISCARICA DI RONCIGLIANO NON VA RIAPERTA!”

"Ormai ad Albano le elezioni si sono fatte, il sindaco è stato eletto e come avevamo ampiamente previsto ritorna lo spettro della riapertura della discarica. Un'ipotesi che Fratelli d'Italia Albano respinge decisamente al mittente SENZA SE E SENZA MA".

0
94
fdialbanosavelli
Federica Nobilio, Massimo Ferrarini e Roberto Cuccioletta del gruppo consiliare di FdI al Comune di Albano
“Ormai ad Albano le elezioni si sono fatte, il sindaco è stato eletto e come avevamo ampiamente previsto ritorna lo spettro della riapertura della discarica. Un’ipotesi che Fratelli d’Italia Albano respinge decisamente al mittente SENZA SE E SENZA MA.
Il rischio però è concreto perché se ad Albano ormai i giochi sono fatti a Roma no. Ad ottobre si dovrà rinnovare il consiglio capitolino e la sindaca Raggi pensa bene di nascondere i rifiuti di Roma – che è in piena emergenza – sotto al tappeto della provincia.
Se la regione Lazio di Zingaretti deciderà che Albano è il sito giusto per smaltire la monnezza romana, ci chiediamo, cosa farà il sindaco Borelli? Sarà in prima fila a fare le barricate contro il suo capo politico? Quali atti concreti sta ponendo in essere per scongiurare la riapertura di Roncigliano oltre alle parole di circostanza di questi giorni?
La verità è che in tutti questi anni né il PD regionale, né quello locale, hanno intrapreso delle serie politiche atte a non trovarci perennemente in emergenza.
In ogni caso, incompetenza o mala fede, fratelli d’Italia non consentirà che coloro che il problema lo hanno creato ora cerchino maldestramente di risolverlo a danno di Albano e della provincia di Roma!”. Lo rende noto il gruppo consiliare FdI Albano formato da Massimo Ferrarini, Federica Nobilio e Roberto Cuccioletta
Print Friendly, PDF & Email