Roncigliano, Mazzoni “Solidarietà e vicinanza per il compagno ambientalista ed antifascista, attivista del No Inc., raggiunto dal provvedimento di foglio di via per 6 mesi dal Comune di Albano Laziale”

"Auspichiamo che si attivi la solidarietà delle amministrazioni comunali i cui territori il presidio difende, 24 ore su 24, e che sia una solidarietà concreta, non vuota retorica, accompagnata da una presa di distanza pubblica da certi provvedimenti repressivi. Questo atto vergognoso non fermerà comunque la lotta per difendere, in ogni modo, il territorio e chiedere l'immediata chiusura della discarica. Elena Mazzoni, responsabile nazionale ambiente Rifondazione Comunista. Circolo "L. Gruppi", Albano Laziale.

0
112

“Solidarietà e vicinanza per il compagno ambientalista ed antifascista, attivista del No Inc., con il quale abbiamo condiviso questo mese di presidio permanente fuori la discarica di Roncigliano, raggiunto dal provvedimento di foglio di via per 6 mesi dal comune di Albano Laziale.

La questura e le forze di polizia non trovano niente di meglio da fare che sanzionare penalmente chi, con senso civico e di giustizia, ha cercato di impedire la riapertura della discarica di Roncigliano.

Chi difende il territorio, salute e ambiente è considerato pericoloso invece di essere preso a modello.

Auspichiamo che si attivi la solidarietà delle amministrazioni comunali i cui territori il presidio difende, 24 ore su 24, e che sia una solidarietà concreta, non vuota retorica, accompagnata da una presa di distanza pubblica da certi provvedimenti repressivi.
Questo atto vergognoso non fermerà comunque la lotta per difendere, in ogni modo, il territorio e chiedere l’immediata chiusura della discarica”. Lo dichiara Elena Mazzoni, responsabile nazionale ambiente Rifondazione Comunista. Circolo “L. Gruppi”, Albano Laziale.

Print Friendly, PDF & Email