Sansoni “E’ tempo di vacanze scolastiche, il mio appello ai genitori in merito alla sicurezza cibernetica dei minori”

“Voglio ricordare – dichiara Monica Sansoni – che insieme alla Polizia Postale del Lazio, nel corso di questi anni abbiamo svolto un lavoro importante per arginare questo fenomeno in crescita"

0
80
sansoni
Sansoni

E’ tempo di vacanze scolastiche e la Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Consiglio Regionale del Lazio, Dott.ssa Monica Sansoni, desidera fare un appello ai genitori in merito alla sicurezza cibernetica dei minori che, in questi mesi avendo a disposizione molto tempo libero possono erroneamente navigare tramite telefonino o pc nella rete privi del controllo delle figure di riferimento genitoriali.

“Voglio ricordare – dichiara Monica Sansoni – che insieme alla Polizia Postale del Lazio, nel corso di questi anni abbiamo svolto un lavoro importante per arginare questo fenomeno in crescita. Da recenti monitoraggi con il Centro Operativo Sicurezza Cibernetica Polizia Postale e delle Comunicazioni Lazio sono state avviate numerose indagini che hanno portato all’esecuzione di diversi provvedimenti restrittivi per i reati di adescamento di minori e di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico, procedendo contestualmente al sequestro di numerosi gigabyte di contenuti multimediali di illecita natura.

Tale problematica è stata attenzionata anche a livello europeo e la materia è regolata dalla direttiva (UE) 2016/1148 del 6 luglio 2016 che reca misure per un livello comune elevato di sicurezza delle reti e dei sistemi informativi nell’Unione (c.d. direttiva NIS – Network and Information Security”) al fine di conseguire un “livello elevato di sicurezza della rete e dei sistemi informativi in ambito nazionale, contribuendo ad incrementare il livello comune di sicurezza nell’Unione europea”.

Tale direttiva è stata recepita con il decreto legislativo n. 65 del 18 maggio 2018, che ha iniziato a dettare la cornice legislativa di riferimento per la sicurezza delle reti e dei sistemi informativi individuando i soggetti competenti per dare attuazione agli obblighi previsti dalla direttiva NIS. Infine, con il decreto-legge 14 giugno 2021, n. 82, si è voluto procedere alla definizione nazionale di cybersicurezza e all’istituzione dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale.

La Regione Lazio si è distinta nell’affrontare tale tematica e invito a seguire quanto ha fatto il Corecom del Lazio, grazie al lavoro della Presidente Cafini, che ha istituito il patentino digitale, non ultimo il tavolo tecnico “Media e Minori” istituito dal precedente Garante, entrambi con la finalità di voler trasmettere ai nostri giovani le corrette indicazioni per un uso consapevole della rete.

Invito tutti i genitori in questo periodo estivo, ad avere un maggiore controllo sui dispositivi utilizzati dai loro figli e monitorare la navigazione e l’uso delle app social, anche stabilendo un tempo massimo da trascorrere connessi. Mostratevi curiosi verso ciò che tiene i ragazzi incollati agli smartphones, potrete capire meglio cosa li attrae e come guidarli nell’uso in modo di essere sempre al sicuro. E’ infine necessario – conclude Monica Sansoni – instaurare con i minori un dialogo, di ascolto e comunicazione costante in modo da poterli guidare a navigare consapevolmente.”