Sgomberati e restituiti all’Ater 5 locali in zona Casilino

Roma. Coordinata dalla Prefettura, continua l’attività delle Forze dell’ordine,  per riaffermare sicurezza e legalità sul territorio. Sgomberati e restituiti all’Ater 5 locali in zona Casilino da parte della Polizia di Stato, Polizia Locale Roma Capitale, Arma dei Carabinieri e ATER. Salvato in extremis un uomo che arrampicatosi sul cornicione ha tentato di lanciarsi nel  vuoto.

0
59

Roma. Coordinata dalla Prefettura, continua l’attività delle Forze dell’ordine,  per riaffermare sicurezza e legalità sul territorio. Sgomberati e restituiti all’Ater 5 locali in zona Casilino da parte della Polizia di Stato, Polizia Locale Roma Capitale, Arma dei Carabinieri e ATER. Salvato in extremis un uomo che arrampicatosi sul cornicione ha tentato di lanciarsi nel  vuoto.

Continua, coordinata dalla Prefettura, l’azione delle Forze dell’ordine per riaffermare sicurezza e legalità sul territorio.

Si sono svolte questa mattina, le operazioni di recupero e restituzione di 5 locali ATER, posti ai piani terra dei singoli fabbricati, siti in viale Santa Rita da Cascia ai civici 20, 30 e 40, nel quartiere di Tor Bella Monaca.

Alle operazioni di recupero hanno partecipato, oltre al personale del VI Distretto di Polizia  “Casilino”,  anche quello dell’Arma dei Carabinieri, di Polizia Locale Roma Capitale e ATER.

Durante le operazioni di sgombero dei locali, un uomo si è arrampicato e posizionato sul cornicione del palazzo con l’intento di lanciarsi nel vuoto. Il tempestivo intervento del personale della Polizia di Stato ha permesso di afferrarlo e metterlo in sicurezza.

Print Friendly, PDF & Email