Strati incontra i Centri Anziani di Frascati

0
747
palazzomarconi
Palazzo Marconi, l'edificio che ospita il Comune di Frascati e alcuni suoi uffici
palazzomarconi
Palazzo Marconi, l’edificio che ospita il Comune di Frascati e alcuni suoi uffici

Nel pomeriggio di  lunedì 20 febbraio 2017, il Commissario Straordinario Bruno Strati, ha incontrato i presidenti dei Centri Anziani di Frascati, di Vermicino e di Cocciano, prendendo atto delle loro problematiche. Erano presenti all’incontro anche la Dirigente del III Settore Rita Fabi e il Responsabile dell’Ufficio Servizi Sociali Angiolino Ghirardi.

Uno dei principali problemi, soprattutto per il Centro di via Matteotti, è quello di essere frequentato da numerose persone che non sono iscritte o che non sono più iscritte. Su questo il Commissario Strati ha manifestato tutta la sua perplessità, sia per una questione di rispetto delle regole aggregative delle strutture, sia per il fatto che in questo modo vengono a mancare alcune tutele, tra cui la più importante è quella assicurativa, per chi frequenta i locali dei centri anziani comunali. Per cui il Commissario ha invitato i Presidenti a far rispettare i regolamenti comunali, augurandosi che coloro che partecipano regolarmente alle attività siano iscritti.

In secondo luogo si è impegnato a conservare invariato il contributo comunale ai centri anziani, nonostante l’Amministrazione sia in un regime di Spending Review e abbia effettuato tagli importanti, che si ripercuoteranno anche sul nuovo Bilancio. Inoltre, l’impegno del Commissario è quello di garantire che il contributo venga erogato con maggior anticipo, rispetto a quanto avvenuto nel 2016, per consentire ai centri anziani di pianificare per tempo le attività.

Infine il Commissario Strati ha chiesto ai Presidenti di essere più attivi nell’organizzare le attività ricreative e sociali per gli iscritti, con progetti che rispettino gli statuti e tengano conto di tutte le esigenze degli aderenti.

Print Friendly, PDF & Email