Tokyo 2020, una foto al giorno: il sangue olimpico della Semeraro

Una semifinale sfiorata in una disciplina al debutto che avrebbe completato il successo della spedizione italiana. Brava lo stesso Silvia!

0
226

Nicola Gallo scrive per Meta Magazine il suo diario olimpico per immagine. Una foto per ogni giorno di Tokyo 2020, le XXXII Olimpiadi estive in corso in Giappone.

Oggi va celebrato il bronzo di Conyedo, il lottatore italo-cubano di bronzo, ma va raccontata una storia tipicamente olimpica: quella del sangue di Silvia Semeraro.

Niente medaglia per l’atleta pugliese, l’ennesima dell’enclave del karate, che ha lasciato letteralmente il sangue sul tatami nipponico.

Una semifinale sfiorata in una disciplina al debutto che avrebbe completato il successo della spedizione italiana

Brava lo stesso Silvia <3

Print Friendly, PDF & Email