Un cittadino, “cimitero di Frascati, che degrado”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera firmata da parte di un nostro lettore sul cimitero di Frascati e sul suo stato dell'arte

0
310
cimitero
Degrado Cimitero Frascati

Riceviamo e pubblichiamo la lettera firmata di un nostro lettore sul cimitero di Frascati:

“Caro Direttore,
ieri pomeriggio, giovedì 25 ottobre, mi sono recato presso il Cimitero di Frascati. Sono un cittadino della periferia, di umili origini, e non pretendo di fare discorsi impegnativi. Vedere però le panchine del cimitero ridotte nello stato che si vede nelle immagini inviate al suo giornale è un pugno nello stomaco. Ruggine, scritte volgari, il terriccio sotto che con le pioggie che presto o tardi arriveranno diventerà fanghiglia: un degrado assurdo.
Uno schifo, mi scuso per il tono di questa lettera, ma sono esasperato, non si può andare dai propri morti al Cimitero della nostra città e vedere questo “spettacolo”.


Senza contare i muri che si sbriciolano dentro e fuori il cimitero, le scale rovinate, le ormai ex staccionate che sono in disarmo.
Non ho parole…”

Print Friendly, PDF & Email