Veronica Pompili della lista civica Prima I Giovani “Mi presento a sostegno di Anna Delle Chiaie Sindaco”

Pompili "Sostengo Anna Delle Chiaie, insieme alla lista PRIMA I GIOVANI, perché Anna è una persona vera, candidata come noi, la cui unica aspirazione è quella di riportare Frascati a splendere".

0
288
veronicapompili
Veronica Pompili

La giovane Veronica Pompili si candida alla carica di consigliere comunale all’interno della lista Prima i Giovani della coalizione a sostegno della candidatura a Sindaco di Anna Delle Chiaie a Frascati:

Ho 21 anni, di cui sedici vissuti nella periferia e cinque al centro di Frascati. Lavoro come commessa in un negozio di abbigliamento, ma in futuro voglio diventare organizzatrice di matrimoni ed eventi, è il mio sogno da sempre”. Introduce così l’intervista la stessa Veronica Pompili, candidata al consiglio comunale di Frascati a sostegno del candidato sindaco Anna Delle Chiaie 

Perchè hai deciso di candidarti a sostegno di Anna Delle Chiaie?

“Ad essere sincera negli ultimi anni mi ero distaccata molto dalla politica, considerandola troppo sporca, fino ad arrivare al saperne poco e niente e mai avrei pensato di essere dove sono, ma quando ho incontrato quello che ora è il mio gruppo, ho trovato in loro quella carica positiva che mi ha aiutato a riavvicinarmi ad un mondo che vedevo lontano. Sostengo Anna Delle Chiaie, insieme alla lista PRIMA I GIOVANI, perché Anna è una persona vera, candidata come noi, la cui unica aspirazione è quella di riportare Frascati a splendere. Lei sta dando a noi giovani l’opportunità di farci sentire, cosa rarissima per noi; la sicurezza, la fiducia e l’appoggio che ci mostra ogni giorno fa di lei una vera leader e Frascati ha bisogno di una persona così”;

Quali progetti vorresti realizzare se eletta in Comune?  

“Di progetti ne abbiamo molti, idee semplici ed efficaci che possono aiutare Frascati a rialzarsi. Avendo fatto il tecnico turistico, il progetto che ho più stretto riguarda proprio il turismo. Il nostro paese ci mette a disposizione un’enorme patrimonio culturale e noi intendiamo valorizzarlo. Frascati ha molto da offrire e vogliamo che torni ad essere quella città amata da tutti, meta di turisti pronti a scoprire la storia e le rare bellezze della nostra cittadina. Un altro progetto che ho intenzione di portare avanti è quello di creare un collegamento diretto tra centro e periferia. Essendo cresciuta nella periferia, so quali sono le problematiche che più o meno tutti i quartieri hanno; la principale è sicuramente la scarsa comunicazione e questo non va bene perché siamo una comunità, questa è casa nostra e dovremmo avere tutti la possibilità di dire la propria”;

Quale giudizio hai sulla politica e perché hai deciso di impegnarti in prima persona in questa campagna elettorale?

“Voglio finire questa intervista con una frase di Gandhi in cui mi rispecchio, “Be the change you want to see in the world” (Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo), non voglio far parte del gruppo che pensa solo al cambiamento, voglio far parte di quello che agisce, e lo voglio fare per Frascati, per il mio paese”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email