Vittoria importante per la Lvpa Frascati contro il Monte San Giovanni Campano

Vittoria importante per la LVPA Frascati che rinsalda il primo posto in classifica nel Girone C battendo in casa il Monte San Giovanni Campano.

0
125
pompili_bacio
Pompili

Vittoria importante per la LVPA Frascati che rinsalda il primo posto in classifica nel Girone C battendo in casa il Monte San Giovanni Campano.

Gara tosta per i ragazzi di Pace, che hanno giocato contro un avversario orgoglioso e dotato di una buona intelaiatura di gioco. Il MSGC ha fatto la partita nella prima mezz’ora, la LVPA è stata brava ad abbozzare quando occorreva, ripartendo e purgando gli ospiti con grande cinismo.

Sugli scudi, ancora una volta Federico Pompili, autore di una bellissima doppietta che lo porta a sette reti in campionato.

La gara – LVPA in emergenza senza Muzzi, Citro, Pallocca, Pagliaroli e con Costantini a mezzo servizio, il Monte San Giovanni Campano schiera una squadra rapida attorno al metronomo Savone.

Gli ospiti partono all’attacco, i ragazzi di Bottoni mettono subito in chiaro di non essere venuti a Montecompatri per fare la vittima sacrificale.

La LVPA si aggrappa a Santi in avvio. Bravissimo il portiere classe ’92 al 9’ a disinnescare il tiro di Cozzolino, che si era inserito sfruttando un corridoio centrale. Poco dopo l’estremo difensore si ripete con una bella parata con la mano di richiamo, mandando in angolo la punizione a giro di Carfora.

Chiusa dietro nei primi minuti, la LVPA mette la testa fuori dal guscio al 19’: Pompili scatta a sinistra e mette il pallone al limite per l’accorrente Hrustic, che calcia di prima intenzione mancando di poco il bersaglio.

Il Monte San Giovanni spinge fino alla mezz’ora, poi esce fuori la forza della LVPA che insacca l’uno due in chiudura di primo tempo.

Al 41’ grande contropiede avviato da Negro e rifinito da Molinari, cross dalla sinistra perfetto per Pompili che incorna e incrocia la sfera sul palo lontano, Lisi è battuto e la LVPA va in vantaggio ma non finisce qui.

Poco dopo infatti c’è un’altra ripartenza a disposizione per la LVPA, Negro vede il corridoio per Pompili e gli offre una palla al bacio, al cospetto di Lisi “Mandrake” non sbaglia e insacca il diagonale destro proprio all’angolino, la LVPA chiude il primo tempo con un uno-due micidiale.

La ripresa sarà di pura gestione per i ragazzi di Pace, il Monte San Giovanni Campano si spenge la LVPA rischia più volte di andare sul 3 – 0.

All’ottavo minuto punizione mancina di un ottimo Molinari, che si perde a lato. Poco dopo altro grande lavoro di Pompili che offre una palla al bacio a Nohman, preso forse in controtempo, colpo di testa debole.

I subentrati provano a prendersi la scena. Al 29’ Schiena scappa sulla sinistra e mette un bel pallone a Sebastiani in area, conclusione debole ed alta, il Monte San Giovanni Campano si aggrappa all’orgoglio ma è sfortunato, con la punizione di Savone che si stampa sulla traversa al 31’.

Poco dopo altra clamorosa chanche per Sebastiani, che messo in porta dopo un’altra azione avviata da Schiena si divora il più facile dei gol al cospetto di Lisi, a tre minuti dal termine Schiena si ritrova il pallone del 3 – 0 dopo uno svarione della difesa ospite ma Lisi è ben piazzato e respinge.

La LVPA vince ancora e si porta a 19 punti in classifica, tre in più del Ferentino, la diretta inseguitrice. Domenica prossima si va al Colavolpe di Terracina per l’ennesima battaglia stagionale.

Eccellenza, settima giornata: LVPA Frascati – Monte San Giovanni Campano 2 – 0

LVPA: Santi; Ferraro (43’st Amici), Molinari, Paolelli, Montella; Panella, Hrustic; Pompili (41’st Villa), De Vita (24’st Sebastiani), Negro (21’st Schiena); Nohman (30’st Costantini). A disp. : Iali, D’Acunzo, Caso, Monni. All. : Pace Federico.

MSGC: Lisi; Sili, Fimagalli. Fortini (10’st Cirelli), Mastrantoni; Terracciano, Carfora, Friellini (20’st Ceccarelli); Ferrieri, Savone, Cozzolino. A disp. : De Ciantis, C. Fragiotta, Reali, Paolucci, Federico, M. Fragiotta, Martellacci. All. : Bottoni.

Arbitro: Capponi di Latina. Assistenti: Ciufoli di Albano Laziale e Stazi di Tivoli.

Marcatori: 41’pt e 43’pt Pompili.

Note: 1’ e 4’ rec. ; ammoniti Costantini e Sebastiani.

Print Friendly, PDF & Email