Vivace Furlani resta imbattuta

La Vivace Furlani resta imbattuta al 2o posto in classifica dietro il Pomezia per la gioia di Piancatelli e Coppitelli

0
446
piancatelli
Alberto Piancatelli

Prosegue la positiva stagione della Vivace Furlani 1922, impegnata in 1^ Categoria. La vittoria casalinga 3 a 0 con il Città di Pomezia ha confermato il trend, finora immacolato, della formazione del tecnico Davide Vicale. I criptensi hanno infatti disputato 8 gare vincendone 6 e pareggiandone 2 per un totale di 20 punti, bottino che garantisce alla società presieduta dal presidente Claudia Furlani di stare al 2° posto a due lunghezze dai primi dell’Indomita Pomezia. Fondamentale all’interno dello spogliatoio Francesco Coppitelli, out in questo momento a causa di un infortunio: «La squadra sta facendo molto bene grazie al lavoro svolto dalla società, che ha allestito un gruppo solido con delle individualità importanti. Inoltre lo staff tecnico ha svolto un ottimo lavoro con il gruppo. Un altro aspetto positivo è l’affiatamento che c’è fra di noi, remiamo tutti dalla stessa parte con entusiasmo. Nonostante i numerosi infortuni, tra cui il mio e quello dell’attaccante capocannoniere Crisari, continuiamo ad avere risultati di livello esprimendo sempre un ottimo calcio. L’obiettivo è arrivare più in alto possibile, nonostante avversarie, in particolare l’Indomita Pomezia, molto attrezzate. Non molleremo di un centimetro».

Fiducioso anche il Direttore Sportivo Alberto Piancatelli: «Abbiamo un organico costruito per vincere e raggiungere la promozione. Ce lo chiede Grottaferrata e i suoi cittadini, una piazza da sempre molto affezionata al calcio. Stiamo costruendo un percorso fantastico e un plauso non può che andare ai giocatori in rosa, ma anche a quelli che sono andati via. Oggi siamo qui, anche grazie a loro che hanno permesso di salvarci lo scorso anno. Abbiamo un’ottima ossatura, ma puntiamo comunque a migliorarci. Per questa ragione abbiamo preso l’ottimo difensore Dario Vicale, capitano dello scorso anno, che è rientrato». Piancatelli si è poi soffermato sul prossimo impegno di campionato: «Domenica ci attende una partita casalinga insidiosa con l’Ardea che è sotto di noi per un solo punto. Sarà un’altra finale».

Print Friendly, PDF & Email