Volley Club Frascati, Micozzi e l’Under 17 maschile “La cosa più importante era tornare a giocare”

Venerdì hanno sostenuto l’ultimo allenamento stagione, poi assieme alla società valuteranno il da farsi. Per i ragazzi dell’Under 17 maschile territoriale del Volley Club Frascati (come per tante categorie) è stata una stagione “compressa” e intensa.

0
99

Venerdì hanno sostenuto l’ultimo allenamento stagione, poi assieme alla società valuteranno il da farsi. Per i ragazzi dell’Under 17 maschile territoriale del Volley Club Frascati (come per tante categorie) è stata una stagione “compressa” e intensa. I tuscolani l’hanno conclusa ufficialmente la scorsa settimana con l’ultimo match perso contro l’Appio e quindi coach Gianluca Micozzi può tirare le somme di ciò che è stata l’annata 2020-21. “La cosa più importante era tornare a giocare dopo il lungo stop causato dalle restrizioni anti-Covid. Dopo una buona prima fase, i ragazzi hanno fatto discretamente anche nella seconda: certamente si poteva fare qualcosa di meglio nell’ultimo match disputato con l’Appio, anche se non avevamo più la possibilità di agganciare il primo posto che invece è stato appannaggio del Kk Eur: i capitolini hanno dimostrato di avere qualcosa in più delle altre e non è un caso che dovranno giocare la finale territoriale a breve. Tra l’altro quella società ha vinto anche il titolo regionale Under 15 e quindi poteva contare su ragazzi di valore”. L’Under 17 maschile tuscolana ha comunque messo nel suo bagaglio tecnico un’importante esperienza: “Praticamente tutti i nostri ragazzi hanno giocato nell’Under 19 Eccellenza in cui abbiamo visto bellissime partite, nonostante il livello del campionato fosse molto alto e i nostri ragazzi più grandi fossero alla prima stagione assieme a quelli più piccoli. I ragazzi dell’Under 17 passeranno tutti nella categoria superiore l’anno prossimo e proveranno a rientrare nella categoria d’Eccellenza. Alcuni di loro hanno anche fatto capolino in serie D, ma quel campionato è iniziato tardi e quindi è stata un’esperienza limitata. Ora chiudiamo gli allenamenti con questa settimana, poi con la società valuteremo cosa fare prossimamente”.

Print Friendly, PDF & Email