Al via i lavori per il Palazetto dello Sport di Lariano

Grande soddisfazione nelle parole degli Assessori Roberta Bartoli ed Enrico Romaggioli

0
72
larianopalazzetto

Lariano avrà il suo Palazzetto dello Sport e il Vicesindaco con delega allo Sport, Roberta Bartoli e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Enrico Romaggioli, si stanno fortemente adoperando per portare a termine l’opera.

“Un’opera – ha dichiarato il Sindaco, Francesco Montecuollo – che diventerà un altro biglietto da visita per la nostra Lariano, paese dello sport. Un luogo moderno ed inclusivo come vogliamo che sia la nostra città. Un palazzetto dove poter ospitare sportivi Larianesi e non, bello da vedere e accogliente da frequentare, che verrà costruito con tutti i crismi della sicurezza e appunto dell’inclusività perché sarà la casa di tutti gli sportivi, anche diversamente abili”.

Il Palazzetto dello Sport che sorgerà in zona Colle Fiorentino e che si svilupperà su una superficie di circa 3.600 mq, è un’opera pubblica di grande rilievo per Lariano. Il finanziamento, ottenuto tramite fondi PNRR, è partecipato con la Federazione Italiana Paralimpica Powerchair Sport che unisce due discipline sportive: il Powerchair Hockey e il Powerchair Football, discipline sportive giocate entrambe in sedie a rotelle. Grazie a questa Federazione, si stanno apportando ulteriori e più precise modifiche al progetto che renderanno fruibile la struttura all’accoglienza di tutti gli sportivi.

Entrambi gli Assessori, Bartoli e Romaggioli, si dichiarano estremamente soddisfatti del corso che sta assumendo l’iter per la realizzazione del Palazzetto: “Da Vicesindaco ma soprattutto da Assessore allo Sport – ha dichiarato Roberta Bartoli – ritengo fondamentale poter realizzare un luogo dove accogliere le nostre società sportive e gli ospiti esterni. Lariano ha sempre dato allo sport italiano numerosi talenti che hanno toccato vette altissime, dunque il Palazzetto dello Sport è il degno scrigno per questi tesori sportivi e per i campioni che verranno”.

Uno dei passi fondamentali si sta compiendo in questi giorni, ovvero sia la bonifica da eventuali ordigni bellici. Si tratta di un passaggio necessario perché il ritrovamento di ordigni bellici su tutto il territorio dei Castelli Romani è un accadimento tutt’altro che raro e perché le fondamenta della struttura saranno radicate profondamente nel terreno e dunque deve essere evitata ogni possibilità di eventuali ordigni affioranti o nascosti.

Dopo che avremo terminato la bonifica si procederà all’inizio dei lavori per l’effettiva costruzione del Palazzetto – ha concluso l’Assessore ai Lavori Pubblici Enrico Romaggioli – nonostante le difficoltà burocratiche che attanagliano tutte le Amministrazioni mi ritengo soddisfatto del lavoro che stanno portando avanti i nostri Uffici Tecnici. Possiamo dire che siamo entrati, a pieno regime, nella fase propedeutica alla posa della prima pietra.

Il Palazzetto dello Sport sarà una delle strutture più importanti della nostra città e l’unica cosa che desideriamo è di consegnarla il prima possibile e al meglio possibile a tutti i nostri concittadini”.