Atletico Lariano (calcio, Under 17), Leoni: “Il gruppo ha tutte le qualità per provare a vincere”

L’Atletico Lariano punta molto sull’Under 17 provinciale. La società castellana ha affidato la guida di questa squadra a mister Mirko Leoni

0
158

L’Atletico Lariano punta molto sull’Under 17 provinciale. La società castellana ha affidato la guida di questa squadra a mister Mirko Leoni, al suo secondo anno all’interno del club dopo aver allenato l’Under 19 regionale nella passata stagione. “Mi trovo davvero molto bene in questo ambiente che è una sorta di habitat naturale per un allenatore – spiega il tecnico – Qui ci sono tutte le condizioni per fare un buon lavoro”. Leoni spiega com’è nata l’ipotesi di prendere in carico il gruppo Under 17: “Una valutazione fatta assieme alla società. Avevo seguito questi ragazzi nella scorsa stagione e reputavo che avessero un grosso potenziale, ma all’inizio del campionato avevano avuto delle difficoltà salvo finire in crescendo e terminare a metà classifica. Personalmente dopo un paio di stagioni nell’Under 19 volevo cambiare categoria e così si è concretizzato il mio spostamento su questo gruppo”. La squadra non è molto diversa da quella della passata stagione, ma Leoni continua a scommettere ad occhi chiusi su questi ragazzi: “Il gruppo è molto simile, poi sono arrivati un paio di elementi che facevano la categoria regionale. E’ una squadra che deve provare a vincere il campionato, poi servono tanti fattori che si incastrano per riuscire ad arrivare fino in fondo. Le amichevoli le abbiamo quasi tutte vinte, fatta eccezione per quella contro l’Elite del Colleferro in cui comunque abbiamo giocato un discreto primo tempo. Nel prossimo week-end faremo un nuovo test contro il Valmontone”. Il campionato partirà il 23 ottobre e il gruppo di Leoni vuole farsi trovare pronto: “Siamo in attesa di conoscere i gironi, anche se non ci saranno grandi sorprese. Sappiamo che c’è ancora tanto da lavorare sia a livello tattico che tecnico, ma i ragazzi hanno un’eccellente predisposizione al sacrificio e una grande abnegazione. La condizione generale del gruppo è abbondantemente sopra al 50% anche grazie al lavoro portato avanti col preparatore atletico Matteo Belli” conclude Leoni.